Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Palmese, il presidente Carbone.. l’ultimo.. ma il primo

Calcio – Palmese, il presidente Carbone.. l’ultimo.. ma il primo

di Sigfrido Parrello – Fondatore e segretario nazionale del sindacato ConfLavoratori, rileva la Palmese il 29 giugno del 2011 con la squadra reduce da una cocente retrocessione in Promozione. Mette in piedi un progetto della durata di cinque anni. Vorrebbe riportare la Uesse in serie D. Ci riesce bruciando le tappe: in soli tre stagioni infatti, il club della Piana batte tutto e tutti, compresi i record nazionali. Pino Carbone, assoluto protagonista: per lui arrivano i meritatissimi complimenti da parte di tutto il movimento dilettantistico dello sport calabrese. La sua creatura, la Palmese delle meraviglie, è balzata agli onori degli organi di informazione nazionali. Palmi lo onora meritevolmente. Non fosse per lui, la città in questo momento vivrebbe le solite noiosissime giornate d’inverno. Per merito suo invece, adesso Palmi è viva, piena di entusiasmo e di orgoglio. Per merito di Pino Carbone la città di Palmi ritorna in serie D dopo 27 anni. Grazie a Pino Carbone un’intera città, uomini e donne, bambini e genitori, vivono quotidianamente le gesta della U.S. Palmese 1912. Dentro le scuole si parla di Palmese, in ogni angolo della città si canta e si balla: Pino, Pino, Pino, Pino, Pino…noi abbiamo un Presidente che ci porta in serie D. Il Presidente Pino Carbone racchiuso in una sola parola: soltanto grazie

foto: Aldo Fiorenza