Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola sfida il “tutto esaurito” di Legnano

Basket – La Viola sfida il “tutto esaurito” di Legnano

di Giovanni Foti – La ventiquattresima giornata del campionato di Lega 2 Silver vede la Viola impegnata sul parquet del PalaEuroImmobiliare, contro i Legnano Knights di coach Mattia Ferrari.
L’Europromotion, reduce da una sconfitta in casa di Chieti, cerca di sfruttare al meglio il fattore campo, avendo vinto 8 gare su 10 tra le mura amiche.
Il match di andata fu una vera passeggiata per i neroarancio, fomentati dal ritorno al PalaCalafiore, che ha portato sempre più tifosi al suo interno, per un’atmosfera che raramente si vede su un campo di A2 Silver.
I ragazzi di coach Ferrari sono guidati dal loro centro Ousmane Kroubally, terzo marcatore di tutta la Lega con ben 19 punti di media e primo per rimbalzi, catturandone 12 ad allacciata di scarpe.
Assieme al  lungo americano, sotto canestro c’è la presenza di Marco Arrigoni, mentre il pacchetto di esterni è formato dal veterano Fabio Di Bella, visto anche in serie A, oltre all’altro americano John Merchant III e al più temibile Matteo Frassinetti, che viaggia a 17 punti abbondanti nelle ultime 8 partite.
In uscita dalla panchina, invece, Petrucci e Maiocco, rispettivamente da 8 e 6 punti di media.
Dall’altra parte, la Viola, forte dell’ultima vittoria casalinga su Imola, potrà contare sulla solidità di Erik Rush in perfetta forma, ma soprattutto su Moe Deloach, che sembra esser tornato agli standard di inizio stagione. Piccoli problemi fisici, invece, per Massimo Rezzano che sarà comunque della partita, pronto ad essere ben sostituito dai giovani Azzaro e Lupusor.
In uscita dalla panchina anche Marcos Casini e Marco Spissu, che nelle ultime uscite ha dato una marcia in più alla squadra di coach Benedetto.
Al PalaEuroImmobiliare è previsto il tutto esaurito, per una sfida che i Knights vorranno vincere a tutti i costi per rimanere lontani dalla zona play-out, mentre la Viola ha già conquistato matematicamente la salvezza che vale la partecipazione alla prossima A2 unica. L’obiettivo ora sono i play-off e la gara odierna potrebbe essere un altro importante tassello di questa stagione positiva.