Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Poker del Bocale al Guardavalle

Calcio, Eccellenza – Poker del Bocale al Guardavalle

di Giuseppe Praticò – Finisce in goleada la sfida contro il Guardavalle. Il Bocale rifila quattro reti ai catanzaresi e raggiunge quota 24 in classifica che oggi significherebbe salvezza. Una partita dominata in lungo e largo dalla squadra di Lo Gatto che ha però sbloccato la gara solo al 30esimo della ripresa grazie ad una magia del solito Catanzaro che “alla De Piero” mette la palla all’incrocio dei pali. Nei primi 45 minuti il Bocale c’ha provato in tutte le maniere, ma il Guardavalle alza le barricate. Con il vento a favore, i reggini ci provano dalla distanza, ma le conclusioni di Mileto e Gioia sono deboli. Il risultato potrebbe sbloccarsi al minuto diciannove, ma il tiro di Catanzaro viene respinto dall’estremo difensore giallorosso Mercurio senza dubbi il migliore in campo per gli ospiti.

 

Il Bocale ci prova, ma il Guardavalle tiene botta e nell’unica azione degna di nota di tutta la gara, va vicina alla rete con Colosimo, bravo Cuzzucoli ad anticipare l’avversario di testa in uscita.

 

Continua il monologo del Bocale in avvio di ripresa: al settimo doppia occasione per Catanzaro, ma la difesa ospite libera l’area. Al 20’ occasionissima per i biancorossi che con Romeo battono una punizione a sorpresa, Catanzaro mette la palla col contagiri sul secondo palo, ma Mileto arriva in ritardo e la sfera termina alta.

 

A meta secondo tempo, in seguito ad fallo di Quattrone si accendono gli animi in campo ed a farne le spese il capitano del Guardavalle Nesci che viene espulso. Con gli ospiti in dieci, s’intensificano gli sforzi dei reggini che vanno vicini alla rete del vantaggio al 25’ con Di Fiore che emula Ibrahimovic esibendosi nella “mossa dello scorpione”, ma Mercurio nega la gioia della seconda rete stagione all’attaccante.

E’ il preludio alla rete. Passano cinque minuti ed il Bocale sblocca la gara: dopo una rimessa laterale, Moreno serve Catanzaro che s’inventa la rete della domenica. Lo stesso Catanzaro potrebbe raddoppiare dieci minuti dopo, ma Mercurio salva i suoi. L’estremo difensore giallorosso nulla può al minuto 44 quando Moreno trova la seconda rete.

 

Nonostante il risultato acquisito, i padroni di casa continuano a spingere e trovano la terza e la quarta rete ad opera di Audino e Di Fiore su calcio di punizione. Con il risultato in cassaforte, mister Lo Gatto fa esordire in eccellenza il giovane Modafferi classe ’96. Dopo sette minuti di recupero, l’arbitro Milone della sezione di Taurianova mette fine alle ostilità.

 

BOCALE – GUARDAVALLE 4-0 Marcatori: 30’ st Catanzaro, 44’30’’ Moreno, 49’ Audino, 52’ Di Fiore BOCALE: Cuzzucoli, Romeo, Quattrone, Audino, Cucinotti, Bianchi, Catanzaro (46’st Modafferi), Gioia, Di Fiore, Mileto (35’st Astuto), Moreno. All.: Lo Gatto.

GUARDAVALLE: Mercurio, Bassi (36’st Procopio), Orientale, Andreacchio (30’st Andreacchio), Staffa, Cosenza, Galati, De Pantis, Colosimo, Nesci, Riitano (25’st Ferrara). All.: Carnà

Arbitro: Milone (Taurianova) Assistenti: Lafandi e Fiorenza (Locri) Ammoniti: Moreno, Bianchi, Cucinotti, Quattrone, Nesci, Riitano, Tedesco Espulsi: Nesci

Recupero: 1’ pt, 7’st