Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Per il Catanzaro derby in esilio

Calcio a 5 – Per il Catanzaro derby in esilio

In esilio, ma più unito e determinato che mai, il Catanzaro C5 Stefano Gallo si appresta ad affrontare l’importantissimo scontro diretto contro l’Odissea 2000 Rossano.
La gara sarà giocata infatti al Polifunzionale C5 di Vibo Valentia (dove i giallorossi quest’estate hanno partecipato al triangolare amichevole con Fabrizio Corigliano e Cataforio) a causa del sequestro del PalaSant’Elia: «Una situazione incresciosa – ha dichiarato il presidente Antonio Alfieri –che mina il lavoro e i tanti sacrifici fatti dalla società a partire dal 24 agosto e che è giunta proprio nella settimana di preparazione ad una delle partite più importanti della stagione, per la quale contavamo di avere il calore del nostro pubblico nella nostra casa, ma purtroppo non sarà così, anche se ho notizia che diversi nostri tifosi si stanno organizzando per seguirci in quel di Vibo. È un momento difficile per me e per la società, ma mi hanno rincuorato la vicinanza dell’Assessore allo Sport del Comune di Catanzaro Tony Sgromo e del sindaco di Pentone Michele Merante, nonché gli attestati di solidarietà provenienti dai genitori dei ragazzi del nostro settore giovanile e degli addetti ai lavori del mondo del futsal. In particolare vorrei ringraziare i fratelli Blandino, che si sono attivati affinché ci venga messa a disposizione la struttura del Polifunzionale C5 per sabato e l’amico Cataldo Speranza dell’Odissea 2000, che non si è assolutamente messo di traverso riguardo lo spostamento di sede della gara e ha dimostrato grande correttezza e sportività. Invito infine tutti gli appassionati di futsal del vibonese a venire a seguire questa partita che, sono convinto, sarà un bellissimo spot per il movimento calcettistico della nostra regione».
Sarà un derby tra due squadre che, rispettivamente a +5 e +6 dalla Golden Eagle Partenope, approfittando del turno di sosta dei campani, con una vittoria potrebbero portarsi a +8 e +9 dalla zona play-out, mettendo una grossa ipoteca su una salvezza, che entrambe stanno ampiamente dimostrando di meritare.
«Proprio quando speravo di presentarmi a questo match per la prima volta in stagione con tutta la rosa al completo – ha dichiarato mister Andrea Lombardo – ci mancherà il nostro palazzetto! Scherzi a parte, non è stata una settimana facile, ma siamo tutti con la società e nello stesso tempo siamo carichi e determinati ad archiviare al più presto il discorso salvezza. Sappiamo però che avremo di fronte la squadra più in forma del campionato, anch’essa al completo, che viene da tre vittorie consecutive e da cinque risultati utili di fila in trasferta. Il mio collega Sapinho, con cui ho condiviso l’esperienza a Coverciano quest’estate, è preparato ed è un ottimo giocatore, così come i suoi compagni brasiliani e italiani sono di assoluto valore. Nonostante ciò cercheremo di fare la nostra gara e di giocarci al meglio le nostre chance per ottenere i tre punti».