Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Cross – Maurizio Leone consegna alla CosenzaK42 il titolo regionale assoluto di cross

Cross – Maurizio Leone consegna alla CosenzaK42 il titolo regionale assoluto di cross

Ancora Jonadi è stata sede di svolgimento della prova regionale del Campionato di Società di cross per allievi e assoluti maschile e femminile. La seconda prova, questa, quasi una partita del girone di ritorno, dove le squadre hanno messo in campo quasi le stesse formazioni e, chi ha potuto, ha fatto “giocare” chi all’andata non era presente. E’ stato il caso della Cosenza K42 che, avendo avuto la disponibilità del suo atleta migliore, lo ha fatto scendere in campo. Maurizio Leone, appunto, è stato presente sulla linea di partenza della gara di 10 km di cross, riservata alla categoria assoluta maschile, che lo ha visto protagonista incontrastato, dall’inizio alla fine della gara. Dietro di lui, sembrava volesse reggere il passo Leonardo Servaggi della Polisportiva Magna Grecia di Cassano ma, a corto di preparazione, intorno al quinto giro, ha rinunciato a completare la gara. I compagni di squadra di Leone e gli atleti dell’Hobby Marathon di Catanzaro (società in testa al C.d.S. dopo la prima prova) cercavano di guadagnare posizioni e, quindi, punti utili per non farsi scalzare dalla squadra cosentina che, nella classifica provvisoria, si trovava ad un solo punto di distacco.

Alla fine, la classifica finale determinata dalla somma dei punteggi delle due prove, vede le due società appaiate a 27 punti, ma la spunta la società cosentina per la migliore prestazione individuale. Situazione identica si presenta nella classifica finale del C.d.S. allievi, che vede prevalere la Fiamma Atletica Catanzaro sull’Atletica Runners 2012 di Crotone, sempre per la migliore prestazione individuale; per entrambe le squadre il punteggio è stato di 27 punti. In questa gara Antonio Mazzitello (Atletica San Costantino) già messosi in evidenza alla 1^ prova regionale, si comporta alla stessa maniera e stacca il suo diretto avversario, Paolo Gaudioso (Fiamma Atletica Catanzaro) di oltre un minuto. E’ appunto la seconda posizione dell’atleta catanzarese, ottenuta peraltro nelle due prove, a determinare la vittoria della compagine catanzarese. Nella prova juniores maschile, unico atleta in gara Edoardo Misurelli (Atletica Cosenza), che chiude i 6 giri del percorso, pari a 7,5 km. col tempo di 27:56. La gara assoluta femminile di km. 8, ha visto primeggiare Chiara Raffaele (Atletica San Costantino) che taglia il traguardo col tempo di 38:03; al secondo posto Caterina Fiorino (Violettaclub) che chiude in 38:26 e al terzo posto si colloca la sempre tenace Grazia Toma (Atletica Minniti), che ferma i cronometri sul tempo di 38:38. Rita Caliò e Bruna Leonetti, entrambe dell’Atletica Fiamma Catanzaro, concludono nell’ordine la gara delle juniores femminile. Tra le allieve è ancora Francesca Pancione (Atletica San Costantino) ad imporsi nella gara dei 4 km, che la vedono completare i 4 giri del percorso in 17:15; nell’ordine segue un terzetto della Fiamma Atletica Catanzaro, composto da Annarita De Nardo, Jessica Maiolo e Federica Pilò che conquista il titolo allieve di società. Nella 2^ prova del C.d.S. di cross, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di gareggiare su un circuito sempre tecnico, ma reso più agevole, in quanto tutto lo Staff di Tonino Rossi, presidente della società organizzatrice – ASD Conoscere Jonadi – si è adoperato con ogni mezzo perché il percorso della gara potesse risultare il più idoneo possibile. Alla fine, per quanto fatto, le autorità civili e sportive presenti, nei saluti di rito, hanno voluto esternare il loro plauso agli organizzatori.