Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Serie B, il punto sulla 16° giornata

Calcio a 5 – Serie B, il punto sulla 16° giornata

Meta – Cataforio  5 – 1
Marcatori: 2 Bidinotti (M), Finocchiaro (M), Da Silva (M), Di Maria (M), Scopelliti (C)

Scopelliti

Il Cataforio regge per un tempo, ma non riesce ad opporsi alla forza d’urto del Meta, che infligge agli uomini di mister Venanzi un 5 – 1 probabilmente troppo severo per quanto visto in campo.
Prime battute in cui le squadre danno avvio ad una fase di studio, con poche occasioni degne di nota. I padroni di casa provano ad alzare il ritmo, ma sono troppo imprecisi in fase di finalizzazione. I calabresi , dal canto loro, si difendono ordinatamente e provano a far male in ripartenza quando ne hanno l’occasione; l’occasione più rilevante è creata da Marcianò, il cui diagonale viene però neutralizzato da Russo. In chiusura di frazione grande occasione per il Meta, con Bidinotti che ci prova per due volte, ma in altrettante circostanze trova sulla sua strada un ottimo Paviglianiti. Si va così al riposo a reti bianche.
Nella ripresa i padroni di casa scendono in campo più determinati, mettendo in difficoltà un Cataforio che capitola dopo appena tre minuti dal rientro in campo. Passano appena quattro minuti e Bidinotti allunga per il Meta. Gli ospiti rimangono anche in inferiorità numerica quando l’arbitro esagera e mostra il secondo giallo a Gregorace. La superiorità viene concretizzata senza problemi dai locali, che affondano ed ancora con Bidinotti siglano il 3 – 0. Gli ospiti provano a reagire ed accorciano al 33′ con Scopelliti, ma è un fuoco di paglia perché al 36′ Da Silva ipoteca i tre punti per i suoi. Nel finale il Cataforio ci prova, ma viene ancora punito da Di Maria, che a un secondo dalla sirena fissa il punteggio sul 5 -1.

Nissa – Kroton  6 – 4
Marcatori: 2 Tricoli (K), 2 Cimino (K)

Cimino Macrillo Tricoli Kroton

Il Kroton non riesce a proseguire la sua striscia di risultati utili e deve fermarsi sul campo del Nissa, che si impone per 6 – 4 e si riavvicina proprio ai calabresi in classifica.
Padroni di casa molto aggressivi sin dalle primissime battute. I calabresi provano a ribattere colpo su colpo agli affondi dei siciliani, riuscendo ad acciuffare per due volte la parità e portandosi al riposo sul 2 – 2.
Nella ripresa però i siciliani, consci di quanto siano fondamentali i tre punti per loro oggi, alzano il ritmo e riescono ad allungare su un Kroton che accusa la pressione dei padroni di casa, bravi a portarsi sul 5 – 2. La reazione dei pitagorici arriva, tanto che il Kroton riesce a riaprire i giochi, portando il parziale sul 5 – 4. Il Nissa però non si scompone e non lascia occasioni ai calabresi per poter impattare il risultato, siglando anzi la rete che chiude definitivamente i giochi e fissa il punteggio sul 6 – 4 finale.

Futsal Melito – Sammichele  2 – 3
Marcatori: Barilla M. (M), Modafferi M. (M), Zerbini (S), Mide (S), De Mello (S)

Barilla Marcello

Il Futsal Melito offre una grande prestazione, ma viene beffato a quaranta secondi dalla sirena dal Sammichele, che trova la rete della vittoria grazie a De Mello. Con la sconfitta odierna i calabresi, complice la vittoria del Nissa contro il Kroton, si ritrovano da soli all’ultimo posto in classifica, ma la buona prestazione offerta oggi contro la seconda della classe lascia comunque ben sperare.
Primo tempo molto equilibrato, con il Futsal Melito che scende in campo senza alcun timore reverenziale verso i più quotati avversari. I calabresi non si scompongono nemmeno al 12′, quando Zerbini porta in vantaggio i suoi. Infatti, la reazione dei padroni di casa frutta il pareggio di Marcello Barilla dopo soli due minuti. Non ci sono altri grandi spunti in un primo tempo che si conclude sull’1 -1.
Al rientro in campo, come un fulmine a ciel sereno, arriva dopo appena un minuto il goal di Maurizio Modafferi, che riporta il Futsal Melito in vantaggio. Gli ospiti provano a reagire, ma non riescono a sfondare il muro eretto dai calabresi. Il Sammichele prova allora a giocare la carta del portiere di movimento, che si rivela azzeccata già al 28′, quando Mide riesce a trovare il 2 – 2. I pugliesi però non si accontentano del pareggio e restano in campo con l’uomo di movimento in più, mettendo in difficoltà un Melito che al 39’20” vede le sue speranze di portare via almeno un punto (che peraltro avrebbe ampiamente meritato) svanire quando De Mello insacca il 2 – 3, consegnando i tre punti ai suoi.

Ares Mola – Fata Olimpia 11 – 6
Marcatori: 5 Garofalo, 2 Impedovo, Satalino, Ferdinelli, Lacoppola, Pane

San Rocco Ruvo – Futsal Cisternino  1 – 4
Marcatori: Bucci (R)

Sant’Isidoro – Real Team Matera 3 – 6 
Marcatori: 2 Cascino (I), aut. Barbosa (I), 2 Barbosa (M), Dall’Onder (M), Maiullari (M), aut. Piazza (M), Aruanno (M)