Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano – Prosegue l’attività giovanile della Puliverde Crotone. E il 22 febbraio si avvicina…

Pallamano – Prosegue l’attività giovanile della Puliverde Crotone. E il 22 febbraio si avvicina…

Si avvicina a grandi passi il 22 febbraio data fatidica per la squadra più giovane di tutto l’universo Puliverde Crotone. In quella data infatti inizia il campionato Under 12 ed i piccolissimi rossoblù contano ormai da tempo i giorni che mancano prima di scendere in campo. Quella che disputerà questo campionato sarà una squadra completamente rinnovata. Tutti gli elementi infatti giocheranno per il primo anno questo torneo mentre quelli che lo hanno disputato la scorsa stagione sono transitati nella squadre di età maggiore. C’è da registrare un forte incremento di presenze femminili tanto che la società sta pensando di allestire una squadra che possa disputare il campionato femminile. Per questo motivo la formazione crotonese non parte fra le favorite, ma c’è da scommetterci che alla fine dirà la sua. Il responsabile tecnico del settore giovanile Massimo Cusato sta facendo un grande lavoro per dare i fondamentali ai giovani atleti che apprendono divertendosi. La scelta della società crotonese in tal senso è molto chiara. Almeno fino ai sedici anni i ragazzi devono apprendere i concetti e non solo sportivi, ma dello stare insieme e divertirsi perché non si può pensare all’agonismo fin dalla tenerissima età. Questa politica ha sempre pagato visto che ormai da anni la Puliverde Crotone disputa campionati di alto livello in serie B con solo giocatori cresciuti nel proprio vivaio. A riprova di tutto ciò è l’esordio che tre giovanissimi Lorenzo Lucente, Jacopo Cusato e Sabatino Amoruso hanno fatto nei giorni scorsi con la formazione under 16. Si sono ben disimpegnati, Cusato e Lucente hanno sfiorato la marcatura, mentre Amoruso ha compiuto ottime parate. Piccoli campioni crescono, la società può stare tranquilla, per i prossimi anni il futuro è assicurato anche grazie alla lungimiranza mostrata nella lunga programmazione ed alla bravura dei tecnici.