Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione – La Cittanovese allunga ancora sulle inseguitrici

Calcio, Promozione – La Cittanovese allunga ancora sulle inseguitrici

Prosegue spedita la corsa della Calcio Cittanovese che, grazie al fondamentale successo di domenica scorsa, ottenuto contro la tenace e organizzata Villese, ha consentito di allungare ancora sulle inseguitrici. Ora i punti di distacco della capolista dalla seconda posizione sono nove: un margine importante che andrà gestito con intelligenza nelle prossime settimane. “Siamo contenti del lavoro prodotto fino ad ora – ha affermato l’allenatore Giuseppe Giovinazzoma è vietato abbassare la guardia. Ci avviamo verso la fase più delicata della stagione. Servono serenità e massima concentrazione”. Battendo i tirrenici la Cittanovese ha conquistato tre punti che danno continuità al periodo positivo e rafforzano la fiducia dei protagonisti.

 

La gara di domenica – ha analizzato il dirigente Girolamo Guerrisiha mostrato ancora una volta le grandi potenzialità e la fame di vittoria di questa squadra. Credo, tuttavia – ha sottolineato – che vadano ringraziati la società Villese, il presidente e i suoi calciatori per la grande correttezza e lo spirito sportivo dimostrato. Queste belle pagine di sport avvicinano il calcio ai tifosi e rafforzano il valore positivo che questo sport trasmette ai giovani”.

 

L’obiettivo della società giallorossa è raggiungere lo storico doppio salto di categoria. Un traguardo per il quale società e settore tecnico stanno lavorando con passione ed energia sostenuti dal calore dei tifosi e dell’intera comunità. “La Cittanovese – ha spiegato Alessandro Condellovuole essere un veicolo positivo di valori e aggregazione. La serietà del progetto, e lo spirito collaborativo da parte di tutti, stanno contribuendo a rendere questa stagione bella e avvincente”.

 

Aggiungiamo un altro tassello importante al nostro percorso – ha commentato Francesco Avenosorimpolpando il vantaggio sulle nostre dirette avversarie. Non ci nascondiamo, sappiamo di essere ad un passo da qualcosa di storico e importante – ha proseguito il dirigente – ma proprio per questo l’attenzione d’ora in poi dovrà essere massima. Società, calciatori, staff e sostenitori, tutti insieme, dobbiamo credere con forza nell’obiettivo senza perdere la concentrazione. Davanti a noi abbiamo altre nove gare. Tutte fondamentali, tutte da vincere”.