Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano – La Team Handball Reggio chiude la stagione regolare con un pareggio

Pallamano – La Team Handball Reggio chiude la stagione regolare con un pareggio

O9labato 7 Febbraio, si gioca al Pala Botteghelle di Reggio l’ultima gara della fase regolare del campionato di serie B maschile di pallamano, Area Sicilia. In campo, i padroni di casa del Team Handball Reggio Calabria affrontano la Pallamano Girgenti. In palio c’è il quarto posto del girone, con la compagine agrigentina che non deve perdere per evitare di essere scavalcata in classifica proprio dalla formazione dello Stretto.
La partita inizia con ritmi alti. Il TH difende con ordine e con il suo gioco organizzato trova spesso la via della rete. Il Girgenti corre tanto, riuscendo a contenere i contropiedi dei padroni di casa. I soliti Cavalieri e Cirasa tengono a galla la squadra allenata da mister Gelo, ma i ragazzi dello Stretto sono sempre avanti e riescono ad andare al riposo sul 12 a 9.
Si torna in campo dopo una prima frazione di gioco non bellissima. La posta il palio è alta, il nervosismo è palpabile e gli arbitri faticano a mantenere gli animi sereni. All’inizio della ripresa, i ragazzi di mister Frontera dimostrano quanto fare risultato sia importante: mantengono sempre la testa della gara, nonostante la prova rabbiosa degli ospiti. Gli ultimi dieci minuti vengono giocati in una vera e propria bolgia. Il numeroso pubblico reggino si fa sentire, mentre la squadra ospite protesta ad ogni fischio, spezzando di fatto il gioco. Il TH è avanti 18 a 15 ma il Girgenti non si arrende. Cirasa inveisce contro gli arbitri e prende un rosso diretto. Privi del loro miglior giocatore, i giovani agrigentini stringono i denti e riescono, con un parziale di 5 a 2, a trovare il pareggio quando mancano meno di 2 minuti. Sul 20 a 20 Costarella scaglia un bolide in rete a 50 secondi dal termine, è vantaggio TH. Il Girgenti batte velocemente e con il tiro della disperazione trova una fortunosa rete che vale il pareggio. Mancano meno di 30 secondi e il TH gestisce l’ultimo attacco della partita. Per ben due volte i reggini segnano ma, per altrettante volte, i goal vengono annullati e fatta ripartire lazione con una punizione per i padroni di casa. La partita finisce sul punteggio di 21 a 21.
Finita la fase regolare inizia ora quella ad orologio che, nella sua prima giornata, vedrà nuovamente impegnati il TH Reggio Calabria ed il Girgenti, sabato prossimo, ad Agrigento.
A fine gare queste le impressioni di capitan Grilletto: Dispiace non essere riusciti a vincere nemmeno questa volta, nelle ultime due partite abbiamo conquistato due pareggi e sicuramente in entrambi i casi avremmo meritato la vittoria. Pecchiamo di esperienza e della giusta cattiveria nei momenti clou della partita: la nostra è una squadra formata per lo più da giovani che questanno giocano con maggiore continuità rispetto al passato, quindi non ci demoralizziamo e affronteremo la seconda fase di questo campionato con maggiore consapevolezza delle nostre forze. Un particolare ringraziamento al numeroso pubblico presente, che ha sofferto insieme a noi e si è fatto sentire per tutta la partita: questa per noi è già una vittoria, riuscire ad appassionare il maggior numero di persone a questo sport è uno degli obiettivi che ci siamo posti ad inizio anno.

Classifica finale (prima fase)
Cus Palermo 28
Palermo Handball 24
H. Crazy Reusia 12
Pallamano Girgenti 10
T.H. Reggio Calabria 9
PGS Villaurea Pa 3