Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Un capitano da record per la Tonno Callipo Vibo Valentia

Volley – Un capitano da record per la Tonno Callipo Vibo Valentia

Una domenica da ricordare per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.
Espugnata Matera con una vittoria in rimonta tra le più belle di questa
stagione. Una domenica in cui i tifosi giallorossi hanno seguito la
squadra in trasferta sostenendo Forni e compagni dal primo all’ultimo
pallone. Una domenica che ha riavvicinato la Tonno Callipo alle
posizioni di vertice: sempre sesta in classifica, la compagine di coach
Monti si è avvicinata ad una sola lunghezza dal quinto posto, occupato
da Cantù, mentre il terzo e quarto posto, occupati da Corigliano e
Potenza Picena, distano cinque punti. 11 punti conquistati nel girone di
ritorno, meglio ha fatto solamente la capolista Ortona, prossimo
avversario dei giallorossi sabato pomeriggio nella prima semifinale
della Final Four della Del Monte Coppa Italia in programma alle 16
nell’impianto del Pala Tricalle di Chieti. La squadra è tornata a
lavorare già questo pomeriggio al Pala Valentia sostenendo un
allenamento di scarico in sala pesi agli ordini del preparatore atletico
Pasquale Piraino. Ritornando con il pensiero a ieri pomeriggio, è stata
una domenica da ricordare anche per il capitano Marcello Forni. Per il
centrale modenese, classe 1980, una partita da incorniciare. 10 punti
realizzati, di cui ben 8 a muro. Una cifra da record per il capitano
della Tonno Callipo che per la prima volta in carriera (per i dati
disponibili della Serie A dal 1997 ad oggi) arriva a realizzare 8 muri
in una singola partita. Peraltro, non è un record assoluto stagionale
perché Forni divide questa cifra in coabitazione con Giglioli (Reggio
Emilia, 8 muri alla prima di campionato contro Brescia) e Signorelli (8
muri alla 5° giornata contro Alessano). Meglio in assoluto in Serie A ha
fatto il solo Van De Voorde, centrale belga di Latina, 9 muri alla prima
giornata contro Monza. Già in questa stagione, nel 2015, Forni si era
superato nella partita dei quarti di finale della Del Monte Coppa Italia
contro Sora realizzando 7 muri. E in altre due occasioni, il numero 8
dei calabresi era a riuscito a terminare la partita mettendo a referto 6
muri: nella partita del girone d’andata contro la stessa Matera (sono,
dunque, ben 14 muri realizzati da Forni contro i lucani) e nel girone di
ritorno nella recente gara casalinga contro Brescia. Sono 42 i muri
realizzati in questa stagione nella Regular Season (4° miglior muratore
del campionato), ma se sommiamo i 7 muri realizzati in Coppa, Forni si
issa al primo posto delle classifiche di rendimento nella speciale
classifica dei muri vincenti, 49, contro i 48 del giovane centrale di
Potenza Picena Diamantini (44 in campionato, 4 in Coppa Italia). Lo
stesso Forni è vicino a sgretolare il record di muri segnati in una
stagione, 51 (nel 2010-20011 con la maglia di Monza, nella scorsa
stagione con la Tonno Callipo). Con gli 8 muri messi a segno ieri contro
Matera, Forni raggiunge quota 345 muri in carriera in Serie A (Regular
Season, play-off scudetto, play-off 5° posto e Coppa Italia), ma si
rammenta che il computo è parziale in virtù dell’indisponibilità dei
dati relativi alle stagioni che Forni, ad esempio, ha disputato in A2.