Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Dopo una lunga attesa, Rizzo ritrova la serie B

Calcio – Dopo una lunga attesa, Rizzo ritrova la serie B

Giuseppe Rizzo ha salutato la Reggina. Passa al Perugia proprio negli ultimi minuti di una concitata giornata di mercato con la formula del prestito e diritto di riscatto per la società umbra. Rizzo centrocampista messinese, dopo la trafila nelle giovanili giallorosse, per volontà dell’allora responsabile del settore giovanile amaranto Simone Giacchetta, arriva alla Reggina. Il suo esordio in prima squadra il 26 novembre 2009, in Coppa Italia contro il Palermo. Nella stagione 2009-2010, tre apparizioni in serie B. La consacrazione l’anno successivo con mister Atzori in panchina, dove colleziona 36 partite in campionato, in un centrocampo composto da due giovanissimi, insieme a Rizzo, infatti, il talentuoso Nicholas Viola. Trova anche la convocazione nella Nazionale Under 21 guidata da Ciro Ferrara. Su di lui si concentrano le attenzioni anche di club della massima serie, riesce ad accaparrarselo il Pescara, facendolo esordire il 27 gennaio del 2013. Partita indimenticabile per lui e per gli abruzzesi, sconfitti pesantemente dalla Sampdoria con il punteggio di 6-0.

Lo scorso luglio il ritorno alla Reggina in Lega Pro, nonostante il calciatore manifesti alla società la volontà di rimanere a giocare in cadetteria. Dopo una serie di colloqui con il massimo dirigente Lillo Foti, il via apparentemente convinto alla nuova stagione. Fascia di capitano ed una partenza da grande protagonista. Poi le sconfitte, i malumori, il calo di rendimento, l’allontanamento dalla prima squadra, il tanto atteso ritorno in serie B.