Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Per Vibo derby calabro-lucano: a Matera per il 6° risultato utile consecutivo

Volley – Per Vibo derby calabro-lucano: a Matera per il 6° risultato utile consecutivo

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Dopo aver disputato due
giornate consecutive tra le mura amiche, la Tonno Callipo Calabria Vibo
Valentia torna a varcare i confini geografici regionali e si appresta ad
affrontare una nuova trasferta. Non sarà un viaggio lungo per la
compagine di coach Luca Monti chiamata ad una prova di maturità in casa
della Domar Matera per un derby calabro-lucano che è indubbiamente
contrassegnato da molteplici aspetti che destano curiosità e interesse.
Messi in cascina sei punti nelle ultime due partite, frutto delle due
vittorie casalinghe ottenute contro Brescia e Castellana Grotte, i
giallorossi vanno a caccia non solo della terza vittoria consecutiva, ma
anche del sesto risultato utile consecutivo. Infatti, da quando siede in
panchina coach Luca Monti, la Tonno Callipo è sempre andata a punti. In
cinque partite disputate tra campionato e Coppa Italia sono arrivate tre
vittorie e due sconfitte con 8 punti conquistati. Anche nelle partite
perse contro Ortona e Tuscania, i giallorossi sono riusciti ad ottenere
punti. Una media da secondo posto in classifica in coabitazione,
peraltro, con Corigliano, Sora e Cantù. Meglio è riuscita a fare solo la
capolista Ortona che ha raggranellato 11 punti. La stagione sta entrando
nel vivo e in palio ogni domenica ci sono punti molto pesanti per la
classifica. A Forni e compagni occorre una vittoria per provare a
diminuire il distacco da Potenza Picena e Cantù, per tornare a vincere
in trasferta (la vittoria fuori casa manca dal 7 dicembre in casa
dell’Aurispa Alessano) e per arrivare nel migliore dei modi al grande
appuntamento con la Final Four della Del Monte Coppa Italia di Chieti
(sabato 7 febbraio, ore 16, semifinale contro i padroni di casa della
Sieco Service Ortona). Nella gara di andata i giallorossi furono
trascinati dalle grandi prestazioni di Gavotto (24 punti) e di Vedovotto
(23 punti) con capitan Forni sugli scudi a muro con ben 6 blocks
realizzati. La squadra partirà oggi pomeriggio alle 15 alla volta della
città dei Sassi (Matera designata capitale europea della cultura per il
2019). Domattina la classica seduta di rifinitura prima del match in
programma al PalaSassi alle ore 18.

QUI DOMAR MATERA La compagine del presidente Gaudiano non attraversa uno
dei suoi momenti migliori, falcidiata da infortuni e squalifiche che ne
hanno, inevitabilmente, compromesso il recente rendimento. Reduce da tre
sconfitte consecutive, la formazione guidata da Vincenzo Mastrangelo
(uno degli ex di turno, tre anni a Vibo Valentia nel ruolo di vice
allenatore) vorrà certamente riscattare gli ultimi risultati negativi e,
pensando peraltro alla gara d’andata persa al tie-break dopo una rimonta
da 2-0 a 2-2, tirerà fuori gli artigli contro la Tonno Callipo. Il
tecnico di Gioia del Colle è stato costretto a mischiare un po’ le carte
in quest’ultimo scorcio di campionato. Tra cali di rendimento e problemi
fisici, il “6+1” materano ha subito numerose variazioni. Il giovane
opposto Andres Villena (spagnolo, classe 1993, anch’egli ex di turno) è
stato relegato in panchina per via di alcuni acciacchi fisici e per un
calo delle prestazioni che ne hanno condizionato il recente rendimento.
Al suo posto lo schiacciatore brasiliano Joventino è stato spostato nel
ruolo di opposto, anche in virtù dell’ulteriore mancanza del secondo
opposto, il giovane atleta verdeoro Caio Fernando Da Silva Fazanha,
ritornato in Brasile per curare l’infortunio che lo ha colpito. Ad
affiancare Cernic in posto 4 ecco capitan Suglia, martello ricettore di
ruolo che però era stato spostato da coach Mastrangelo nel ruolo di
libero. Al posto di Suglia, il tecnico di Matera ha riproposto il libero
calabrese Lo Bianco, ma lo ha alternato con il giovane schiacciatore
pugliese Calitri, classe 1996 Nell’ultima partita di campionato fuori
casa contro Cantù, dove Matera ha venduto cara la pelle cedendo solo al
quinto set, lo stesso Cernic ha abbandonato il campo dopo la fine del
quarto set per un fastidio al ginocchio. Lo schiacciatore goriziano
(altro ex di turno) è rimasto fermo ai box per tutta la settimana, ma
potrebbe tentare un recupero in extremis. Rientrerà dalla squalifica di
due giornate il centrale veneto Bortolozzo sostituito nelle
ultime due gare dal calabrese Nicola Sesto.

PRECEDENTI ED EX L’unico confronto in partite ufficiali tra le due
società risale al match del girone d’andata. Era il 16 novembre e la
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si impose sulla Domar Matera al
tie-break. Sono quattro gli ex di turno, tutti tra le fila materane.
Oltre ai già citati coach Mastrangelo (dal 2010 al 2013 vice allenatore
di Di Pinto prima e Blengini poi), Cernic (a Vibo nella stagione
2011-2012) e Villena (l’iberico ha giocato in giallorosso l’anno
scorso), ecco il preparatore atletico dei lucani Pascal Sabato.
Quest’ultimo è stato il preparatore atletico della Tonno Callipo dal
2010 al 2013.

I PROBABILI “STARTING SEVEN Coach Monti dovrebbe affidarsi alla
formazione tipo con Sintini al palleggio, Gavotto opposto, Forni e
Presta al centro, Vedovotto e Zanuto in posto 4, Cesarini libero. Coach
Mastrangelo ha diverse soluzioni. La sensazione è che Villena possa
essere della partita e con lui Pinelli a completare la diagonale
palleggiatore-opposto. Probabile ritorno in posto 4 per Joventino che
sarà affiancato da Suglia, salvo un recupero in extremis di Cernic. Nel
primo caso nel ruolo di libero sembra favorito Calitri, se invece Cernic
dovesse farcela, ecco che capitan Suglia tornerebbe a ricoprire il ruolo
di libero. Al centro il ritorno di Bortolozzo che affiancherà Zamagni.

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia pugliese formata da Marco
Riccardo Zingaro di Lucera (FG), in Serie A dal 2010 e Maurizio Canessa
di Bari Santo Spirito, in Serie A dal 2009. Per i due arbitri pugliesi
si tratta della terza direzione congiunta in questa stagione. Zingaro e
Canessa tornano ad arbitrare Matera al PalaSassi dopo il precedente
della seconda giornata di campionato, Matera-Potenza Picena 1-3. Il
primo arbitro Zingaro ha, inoltre, diretto i materani nel match che ha
visto i lucani uscire sconfitti dal Pala Grotte di Castellana Grotte con
il punteggio di 3-1 nel match della 10° giornata.

INTERNET, RADIO E TV Domar Matera-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
sarà raccontata in diretta radiofonica, a partire dalle 17:55, da Radio
Onda Verde, in Fm sui 98 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it.
CALABRIA TV, canale 15 del digitale terrestre, proporrà la differita
della partita mercoledì 04 febbraio, alle 21:30. Aggiornamenti, infine,
su www.legavolley.it con il servizio live statistiche e sui nostri
social: facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e twitter
(@volleytonnocall) seguendo l’hashtag #materavibo