Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza: tutto pronto al Lo Presti per la supersfida tra il Gallico Catona e la Vibonese

Calcio, Eccellenza: tutto pronto al Lo Presti per la supersfida tra il Gallico Catona e la Vibonese

di Giuseppe Calabrò – Affascina e conturba il super match della quinta giornata in Eccellenza. Gallico Catona – Vibonese una gara nella   gara, una sfida fra due team che all’andata vide vincenti i ragazzi allenati dal messinese Gaetano Di Maria. Vibonese che certamente per blasone e tradizione meriterebbe palcoscenici calcistici più elevati, ma tant’è . E un campionato  “ monocolore” con una blasonata Palmese  che  ha “sbaragliato” tutti ed è già con un piede e mezzo in serie D, le rivali fra cui Vibonese e Gallico Catona si  “giocano” la serie D  ai play off che poi sarà un lungo terno al lotto.

Vibonese terza in graduatoria con 36 punti, Gallico Catona quinto con 33 punti in carniere preceduto anche dall’Acri di un punto. Vibo è città opulenta , è Caffo il presidente della Vibonese noto operatore economico che varca anche i confini nazionali. Vibonese che intende ritornare subito in serie D , ha edificato un complesso di valore tecnico , forse non si è calata appieno nel campionato di Eccellenza ; avvio stentato, ma poi si sta uscendo fuori con acume. Allegretti, Riitano, Senè, Leta, Cosenza  sono un “ lusso” per l’ Eccellenza. Gallico Catona che dopo lo splendido torneo della passata stagione ritenta per un campionato da “ play off”,  Ivan Franceschini cerca riconferme e sta facendo bene. Vuole la “rivincita” nei confronti del suo ex allenatore all’ Hintereggio Gaetano Di Maria.

Valorizzati fra l’altro tanti giovani, Gatto, Cormaci e Calarco possono fare la differenza. L’età media del Gallico Catona  è 25 anni. Il comprensorio festeggia il secondo anno di convivenza, smentiti gli scettici. I due “ guru” Nello Violante e Natale Gatto stanno facendo “cose straordinarie” non guazzando nell’opulenza, serietà, scelte mirate, motivazioni i segreti del loro successo.

Rispetto alla Vibonese ha realizzato nove reti in più il Gallico Catona, mentre ha meno reti ( otto) la formazione di De Maria.

Un’altra “ topica arbitrale” ha danneggiato la formazione di Nello Violante ad Isola. Nella splendida struttura del Lo Presti domenica prossima ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Gallico Catona senza lo squalificato Postorino, recupera in difesa Peppe Calarco. Si giocherà con il “tridente”  offensivo , si recupera il fantasista Leo Gatto che non ha giocato ad Isola. Marco Cormaci sin dall’ avvio. Gallico Catona che si lamenta di alcune “ sviste” arbitrali ( come è capitato ad Isola), nelle ultime quattro trasferte nemmeno un punto.  Nella Vibonese un solo assente, lo squalificato Ferraro. La super sfida di domenica prossima è da “ tripla”, lo spettacolo è assicurato. E che ci sia anche una terna arbitrale all’altezza della situazione.