Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo supera Castellana (3-0)

Volley, Vibo supera Castellana (3-0)

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia fa il bis e conquista la seconda
vittoria consecutiva davanti al proprio pubblico. Il Pala Valentia,
dunque, porta in dote 6 punti nelle ultime due partite ai giallorossi.
Battuta con il punteggio di 3-0 la Materdominivolley.it Castellana
Grotte. Una vittoria netta nel punteggio per Forni e compagni, sebbene i
pugliesi abbiano provato a rimanere aggrappati al match soprattutto nel
corso del secondo parziale lottato punto a punto nella seconda metà fino
al punteggio di 20-20. La Tonno Callipo Calabria ha però saputo reagire
e ha trovato le giuste contromisure per avere la meglio sul giovane
avversario. A fare la differenza è stato il fondamentale dell’attacco:
58% la percentuale globale a fine partita per Gavotto e soci (il 63% nel
primo set e uno stratosferico 73% nel secondo set). L’opposto
giallorosso ha trascinato i suoi con una prestazione perfetta: 15 punti,
top-scorer dei suoi, il 62% in attacco (un siderale 86% nel secondo
parziale), un ace e un muro. Bene anche Zanuto che ha chiuso il match
con il 55% in attacco. A tradire, d’altra parte, i pugliesi di coach
Fanizza è stata in primo luogo il fondamentale della battuta: 19 gli
errori dalla linea dei 9 metri per Castellano e compagni. Non sono
bastati i due frombolieri dei pugliesi, Morelli (19 punti, top-scorer
della partita con il 44% in attacco) e lo stesso Castellano (11 punti
con il 59% in attacco). Tornando alla Tonno Callipo, per i giallorossi
ancora una volta bene il fondamentale del muro con 9 blocks realizzati
con questa ripartizione: 2 per i vari Sintini, Vedovotto, Zanuto e
Presta, 1 per Gavotto). Da sottolineare, inoltre, l’esordio nel
campionato di Serie A2 per il giovanissimo Giuseppe Longo, palleggiatore
classe 1998, entrato alla fine del terzo set. Con questa vittoria, la
compagine di coach Luca Monti rimane salda al sesto posto in classifica
con 24 punti e rosicchia qualcosa a Potenza Picena e Cantù,
rispettivamente 4° e 5° della classifica del campionato di Serie A2
UnipolSai.