Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, Serie A2 – Il punto sulla 16^ giornata

Calcio a 5, Serie A2 – Il punto sulla 16^ giornata

Atletico Belvedere – Futsal Isola 3-1
Marcatori: Quinellato, Schurtz, Tres, Marcelinho

Continua la corsa vincente dell’Atletico Belvedere che supera davanti al proprio pubblico l’ostico Futsal Isola e rimane da solo in vetta vista la giornata di riposo della Carlisport Cogianco. Nel primo tempo la partita è molto combattuta ed equilibrata con le due squadre che tentano di superare le rispettive difese ma i portieri Taibi e Patrizi fanno buona guardia fino al 18’ quando è il solito Schurtz ad andare in rete mandando i suoi al riposo sull’1-0.

Nella ripresa al 7’ è Tres a siglare la rete del 2-0, i padroni di casa controllano la gara in scioltezza e nel finale le reti di Quinellato prima e di Marcelinho poi per il Futsal Isola non fanno altro che certificare l’ennesima vittoria stagionale dei ragazzi del presidente Donato adesso solitari in testa alla classifica.

Augusta – Catanzaro Calcio a 5 8-3
Marcatori: 2 Testa (C), Iozzino (C), 5 Jorginho, 2 Scheleski, Ranno

Niente da fare per il Catanzaro Calcio a 5 in Sicilia contro l’Augusta C5 che, dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, nella seconda frazione prende il sopravvento approfittando anche delle tante e pesanti assenze dei giallorossi che oggi erano privi di Richichi, Matteo Calabrese e Frangipane.

Nel primo tempo alle reti dei siciliani Scheleski (2) e Jorginho, rispondono i giallorossi Testa e Iozzino che fissano il punteggio sul 3-2.

Nella ripresa arriva subito il pareggio degli ospiti firmato Testa ma nella fase centrale dell’incontro sale in cattedra lo scatenato Jorginho che con quattro reti frustra qualsiasi tipo di velleità del Catanzaro C5. Nel finale di gara arriva anche la rete di Ranno che sancisce un 8-3 davvero troppo pesante per gli uomini di mister Lombardo che sabato prossimo al Palasport di S. Elia contro il fanalino di coda Roma Torrino Futsal avranno subito la possibilità di rifarsi per riprendere a macinare punti utili per la corsa verso la salvezza.

DelAndrea Guilherme 87 Odissea

OdisseaSalinis – Odissea 2000   3-3
Marcatori: 3’35’’ p.t. Dell’Andrea, 4’38’’ p.t. Pineiro, 7’58’’ p.t. Distaso, 8’41’’ p.t. Pineiro, 15’40’’ p.t. Autorete Lopopolo, 17’17’’ s.t. Dell’Andrea

L’Odissea 2000 non riesce ad approfittare delle tante assenze del Salinis, privo di uomini del calibro di Nardacchione, Perri, Caetano e Segovia, strappando solo un punto che cambia poco nella lotta per la salvezza.

L’incontro parte bene per i calabresi con il vantaggio firmato al 3’ da Dell’Andrea, ma il Salinis con grande orgoglio risponde alla grande portandosi in vantaggio per 3-1 con le reti di Pineiro (2) e Distaso. L’Odissea si riprende dallo shock e al 16’ accorcia le distanze grazie ad un’autorete del portiere avversario Lopopolo presentandosi nella ripresa con una sola rete da recuperare.

I Calabresi le tentano tutte per perforare la difesa avversaria senza grossi risultati e fallendo anche un tiro libero, ma quando ormai sembrava che i padroni di casa sarebbero riusciti a portare a casa i tre punti è ancora un guizzo di Dell’Andrea, a due minuti dal termine, a regalare un punto che forse fa morale ma che aiuta poco la classifica deficitaria dei calabresi.