Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Planet Catanzaro impegnata nella difficile trasferta di Pescara

Basket – Planet Catanzaro impegnata nella difficile trasferta di Pescara

Lunga trasferta per i giallorossi di coach Tunno, partiti alla volta di Pescara alla ricerca di una vittoria in trasferta che manca oramai da tanto tempo. Una gara difficile come poche, quella che attende i calabresi, contro una formazione che già nella gara di andata ha dimostrato tutte le sue potenzialità, ottenendo un successo nel fortino del polifunzionale di Giovino. I biancorossi di coach Salvemini, una tra le più belle sorprese del campionato, occupano attualmente il secondo posto in classifica in coabitazione con Palermo. Ventidue punti, frutto di undici vittorie ottenute da un roster ben costruito, con una filosofia molto simile a quella della società giallorossa; trattasi infatti delle uniche due squadre del girone in cui la grande maggioranza degli atleti sono giovani provenienti dal proprio settore giovanile, supportati da pochissimi senior più esperti. Tra i giovani in grande evidenza in questa prima parte di stagione Pepe, Di Donato e De Martino, nonchè anche il ’97 Timperi fresco di convocazione nella nazionale di categoria. A guidare in campo gli atleti più giovani ci sono il centro Valerio Polonara, già avversario della Planet due anni fa con la maglia di Acireale, e soprattutto il capitano degli abruzzesi, il leggendario Stefano Rajola, giocatore che ha militato in categorie superiori e che ancora oggi, a quasi 43 anni, è in grado di giocare con entusiasmo e fare la differenza in un campionato importante come la serie B. Sarà proprio lui l’uomo da tenere maggiormente d’occhio per Scuderi e compagni, per provare a sfatare il tabù trasferta, per aggiungere un’altra perla ad un torneo vissuto fino ad’ora al di sopra delle più rosee aspettative. Proprio per questo, in settimana, i giallorossi hanno lavorato duramente, per cercare di scardinare le maglie avversarie, puntando sempre sulla velocità e sul contropiede. Tutti arruolabili i catanzaresi, carichi e pronti ad un match importante che potrebbe, in caso di impresa, dare un’ulteriore svolta alla stagione, sin qui – a dir poco – eccezionale.