Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo: prosegue a ritmo intenso la preparazione in vista della sfida con Castellana

Volley, Vibo: prosegue a ritmo intenso la preparazione in vista della sfida con Castellana

Si prepara la sfida con Castellana. Doppia seduta di allenamento per i
giallorossi
Prosegue con un ritmo intenso la preparazione della Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia in vista del prossimo impegno di campionato. La
quindicesima giornata della Serie A2 UnipolSai pone i giallorossi di
fronte al secondo impegno casalingo consecutivo dopo quello affrontato
domenica scorsa contro il Brescia. Il prossimo avversario di Forni e
compagni sarà la Materdominivolley.it Castellana Grotte. Il tecnico Luca
Monti, il suo vice Antonio Valentini e tutto lo staff tecnico, si stanno
prodigando nell’intento di migliorare nel più breve tempo le situazioni
di gioco nelle quali la squadra evidenzia ancora qualche lacuna.
Tuttavia, il cambio di passo tanto atteso c’è stato: la squadra,
soprattutto nel corso dell’ultima partita contro la compagine bresciana,
ha messo in campo il piglio giusto esprimendo una discreta pallavolo e
mostrando di possedere la necessaria fame di vittoria necessaria per
avere la meglio su qualsiasi tipo di avversario. Il morale della squadra
è cresciuto e ci sono tutte le condizioni per lavorare con serenità e
concentrazione in vista della prossima sfida. La Materdominivolley.it
Castellana Grotte è una squadra molto giovane, ma al proprio interno
spicca la presenza di elementi esperti come Maurizio Castellano (classe
1971, il giocatore più anziano del campionato di Serie A2 UnipolSai) e
Alessandro Giosa, centrale classe 1977. Per il resto però, coach Fanizza
si affida ad un manipolo di giovani molto interessanti: dall’opposto
Morelli (classe 1991, ma già con una buona esperienza alle spalle a
queste latitudini), fino ad arrivare al giovanissimo Giuseppe Longo,
atleta del settore giovanile, classe 1998, che ha collezionato la sua
prima presenza nell’ultima gara casalinga contro l’Aurispa Alessano,
senza, tuttavia, scendere in campo. Lo stesso Longo, presumibilmente,
potrebbe far parte nuovamente del roster castellanese in virtù della
squalifica del palleggiatore titolare Matteo Pedron (il regista classe
1992 a Vibo Valentia sconterà la sua seconda giornata di squalifica su
tre). La regia sarà affidata, per la seconda partita consecutiva, al
classe 1994 Pietro Luca Latorre. Tornando in casa della Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia, la squadra ha sostenuto stamattina una seduta di
allenamento pesi in palestra, mentre nel pomeriggio è previsto
l’allenamento imperniato sulla tecnica. In vista della partita di
domenica, Forni e compagni si alleneranno, inoltre, domani pomeriggio e
sabato pomeriggio. Domenica mattina la classica seduta di rifinitura.
Per domenica, infine, l’auspicio è che il Pala Valentia possa essere
l’uomo in più, in virtù anche dell’abbassamento del costo del biglietto
d’ingresso a 5 euro voluto dalla società giallorossa.