Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: crollo della Viola e contro Recanati è disfatta neroarancio (68-86)

Basket: crollo della Viola e contro Recanati è disfatta neroarancio (68-86)

di Gianni Tripodi – Viola non pervenuta! Nel turno infrasettimanale valido per diciottesima giornata del campionato di A2 Silver i nero arancio affondano sotto i colpi di una Recanati perfetta su entrambi i lati del parquet. I nero arancio non riescono a rallentare il secondo miglior attacco del torneo (81.3 punti a partita) e subiscono una pesantissima sconfitta. Ancora assente l’americano Rush per il solito problema all’alluce del piede sinistro (lesione muscolare di primo grado al muscolo adduttore) e coach Benedetto deve ancora una volta contare su soli sette uomini. Match subito in salita per la Viola con soli 10 punti messi a referto e il 25% dal campo, Ammannato e compagni subiscono la maggiore reattività e precisione al tiro degli ospiti guidati da Sykes (4/4) e Lauwers (2/5) con il 67% dal campo. Nel secondo quarto arriva la reazione d’orgoglio della Viola che si riporta in partita chiudendo sul -3 il primo periodo, buono l’impatto dalla panchina di Lupusor con 6 punti e 3 rimbalzi, ma è un fuoco di paglia. Dal rientro sul parquet Recanati mette il piede sull’acceleratore e non si volta più indietro, Lauwers è una macchina da tre punti infernale (5/9 con il 56% dalla lunga) e Syke continua ad imperversare sotto canestro, nero arancio senza idee e nulli in attacco, era difficile tirare peggio del primo quarto, ma il team di Benedetto lo fa, 6-24 di parziale nel terzo quarto con il 29% dal campo. Nell’ultima frazione di gioco entra in partita Gueye, ex San Servero, il suo 6/9 dalla lunga manda i titoli di coda su un match sempre in mano agli ospiti. Con questa sconfitta i nero arancio rimangono a quota 22 punti permettendo così a Recanati di salire a quota 20 ed avvicinarsi al gruppetto formato da Ravenna, Treviso, Treviglio e Tortona. Si torna subito in campo domenica 25 in trasferta a Treviglio per una sfida ad alta quota.

Giornata 18 – Campionato A2 Silver
Viola Reggio Calabria – Basket Recanati 68-86
Parziali: 10-26, 32-35, 38-59, 68-86
Arbitri: Eduardo Ciano di Vicopisano (PI), Andrea Bongiorni di Pisa (PI) e Alessandro Pilati di Zanè (VI)

Viola Reggio Calabria: Deloach 14, Casini 8, Azzaro 2, Rezzano 19, Lupusor 11, Rossi 10, De Meo ne, Rush ne, Florio ne, Ammannato 4

Coach: Giovanni Benedetto
Basket Recanati: Zanelli 11, Pierini, Gurini, Lauwers 15, Terenzi 5, Galmarini 2, Eliantonio 7, Sykes 22, Mosley 6, Gueye 18

Coach: Giancarlo Sacco

 

Al Pala Calafiore si gioca la diciottesima giornata del campionato di A2 Silver, Recanati parte fortissimo con un parziale di 5-0 firmato Zanelli – Eliantonio, è Azzaro dalla media a segnare i primi punti dei nero arancio, gli ospiti con le mani caldissime e Mosley punisce ancora una volta la difesa, ritmo basso, Deloach con l’aiuto della tabella per il 4-7. Recanati non sbaglia un colpo, la tripla di Lauwers vale il +6 e coach Benedetto chiama il timeout per parlare con i suoi, 6-12. Dal rientro su parquet prima palla persa per gli ospiti che continuano però a macinare punti con Zanelli (tripla) e Sykes, sul +11 dentro Casini. Secondo fallo per Rossi, Mosley (2/2), primo tiro dal campo sbagliato, Sykes cancella Deloach e va a schiacciare in contropiede, 6-23 dopo 7’ di gioco, +17. Black out Viola, il pubblico prova a scuotere la squadra, nuovo timeout per Benedetto. Il canestro sembra stregato, 6 soli punti a 1’47” dal termine, 25% dal campo contro il 67%, Recanati è una macchina perfetta, tripla di Lauwers dall’angolo, +20, è Lupusor a spezzare il digiuno, Rossi con il canestro sul finale, 10-26. Secondo quarto: Buon impatto di Lupusor che realizza, Sykes batte ancora una volta una difesa rivedibile, terzo fallo per Lauwers, il giovanissimo Lupusor diventa il principale terminale offensivo, la Viola prende fiducia e la zona 2-3 di Benedetto inizia a funzionare con Recanati a secco, Casini e Rossi per il -10, 20-30. I nero arancio rallentano, gli ospiti li puniscono con Gueye dalla lunga, fiammata nero arancio con Casini e Rezzano, i liberi di Ammannato (2/2) valgono il -6, 27-33. Tripla senza ritmo di Deloach per il -3, il pubblico si scalda, Sykes lo raffredda dall’altra parte, 30-35. Deloach di forza sotto canestro contro tutti, 32-35, -3 dopo essere stati sotto di 16 punti. Terzo quarto: Sykes ed Eliantonio (tripla) allontanano la rimonta dei nero arancio, Recanati torna sul +7, il piazzato di Rezzato scuote i suoi, -5. Recanati con Lauwers ed Eliantonio allunga ancora, secondo canestro del match per Ammannato, ma gli ospiti con Lauwer e Zanelli volano sul +14, timeout Benedetto. Tripla di Zanelli con la Viola che non riesce più ad infilare la retina, Lauwer e Gueye dalla lunga affossano i nero arancio, +23, Rezzano rompe il digiuno, 38-59. Quarto quarto: Deloach (2/2), altra tripla per Gueye, canestro dal campo per Deloach e tripla in transizione di Rezzano, -18. Gueye implacabile dalla lunga e Sykes da sotto, nuovo +23 Recanati. Viola in tilt, Terenzi con la tripla del +26, timeout Benedetto, piovono triple con Gueye e Lupusor, i nero arancio cercano di ridurre l’ampio gap con Recanati che si diverte, alley oop di Sykes per Mosley, la tripla di Gueye manda i titoli di coda, finisce 68-86.