Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Per lo Sporting Locri quarta sfida stagionale contro il Salinis

Calcio a 5 – Per lo Sporting Locri quarta sfida stagionale contro il Salinis

Quarta sfida stagionale contro le pugliesi che hanno sempre dimostrato di essere un avversario difficile. Vincere significherebbe sorpasso e secondo posto

 

 

Continua la sfida infinita contro la Salinis, formazione pugliese che domenica arriverà a Locri per la terza giornata di ritorno del massimo torneo di futsal femminile. Le strade dello Sporting e della formazione di Margherita di Savoia si incrociano per la quarta volta in stagione, la terza nell’ultimo mese, dopo che le due compagini sono state protagoniste dello scontro Play Off per l’accesso alle Final Eight, risoltosi a favore delle rosanero, che anche perdendo a Locri all’andata, hanno ribaltato la situazione imponendosi in casa. Da allora le ragazze di Mister Ferrara hanno dimostrato di aver messo alle spalle la delusione e hanno ripreso un cammino trionfale in campionato che le ha assestate al terzo posto in classifica, guarda caso a meno due proprio dalle ragazze allenate da Mister D’Ambrosio.

Proprio in quest’ottica lo scontro di domenica assume grandissima valenza, visto che una vittoria di Capalbo &co significherebbe sorpasso e secondo posto. Il girone di ritorno è iniziato nel migliore dei modi per le locresi che hanno vinto e convinto, prima in casa contro le Formiche siracusane e poi nella temibile trasferta di Bisceglie, questo anche grazie ad un gruppo che sta crescendo e che è riuscito a integrare perfettamente i due innesti di Gennaio, Beita e Rossana Rovito, che si stanno rivelando fondamentali per la squadra.

In vista della gara contro la Salinis, ritorna a disposizione Federica Marino, ferma domenica scorsa per un problema alla caviglia. Recuperata come la Marino, Giusy Ceravolo, che dopo il grave infortunio al ginocchio è rientrata a pieno titolo tra le convocate. Non sarà a disposizione del tecnico, purtroppo, Rossana Rovito, vittima di una distorsione alla caviglia nell’allenamento di ieri. Importante assenza quella della catanzarese, spesso decisiva nelle ultime gare.

Le pugliesi, invece, reduci dalla sconfitta nel derby contro lo Statte, continuano a fare vedere ottime cose, e anche nell’ultima gara di campionato, non hanno demeritato cedendo alla corazzata che guida il campionato, solo nei minuti finali della gara, dimostrando quindi di potersela giocare contro tutti.

Lo Sporting deve ripetere la gara play off che era già valsa l’affermazione contro il Salinis; allora in una gara combattutissima le amaranto riuscirono ad imporsi per due reti ad una, riuscendo a ribaltare il risultato nel finale. Confermare quel risultato sarebbe importantissimo, sarebbero tre punti che varrebbero un secondo posto che ripagherebbe tutto l’ambiente per l’enorme lavoro che la squadra continua a svolgere giorno dopo giorno.

 

Le Dichiarazioni
Mister Ferrara: “Dopo le due ultime belle vittorie sia per gioco che per determinazione, domenica ci attende una partita molto impegnativa contro il Salinis. La squadra pugliese è seconda in classifica con solo due punti in più, quale migliore occasione per superarli in classifica, quale migliore occasione per dimostrare che la sconfitta subita nella gara di ritorno per gli spareggi della Final Eight rappresenta solamente un episodio, o comunque una mancanza di concentrazione da parte nostra? Beh, a parole, tutto è semplice, ora abbiamo bisogno dei fatti. Massimo rispetto per la squadra di mister D’Ambrosio, formazione forte sia fisicamente che tatticamente con alle spalle anche un ottima società, però domenica noi tutti dobbiamo dare il massimo, e sopratutto le Nikite devono dimostrare il loro valore “mentale”, che hanno già dimostrato in più di un’occasione. Da parte mia sono fiducioso, ho visto le ragazze, come sempre, molto impegnate negli allenamenti e molto concentrate, in più ho notato la grande determinazione nell’eseguire alcuni movimenti di gioco, che potrebbero essere letali per portare a casa la vittoria che tutti noi ci auguriamo. Come al solito invito tutti i tifosi dello Sporting a venire in massa al palazzetto domenica perché abbiamo bisogno del loro fondamentale supporto.