Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, Angelo Corsi: “A Foggia sarà una battaglia”

Calcio – Cosenza, Angelo Corsi: “A Foggia sarà una battaglia”

E’ uno dei giocatori che il tecnico Roselli ha elogiato apertamente in varie occasioni, per l’impegno e la capacità di crescere, Angelo Corsi domenica ha ritrovato la maglia di titolare e ha dato il suo contributo nel mantenere in equilibrio una gara complicata. Il centrocampista ex Aprilia ha giostrato in un ruolo diverso dal solito ma non è la prima volta. “Quando si cambia allenatore capita di dover convincere chi arriva, il mio compito è quello di metterlo in difficoltà. Con il mister Cappellacci giocavo davanti alla difesa, da esterno ho giocato a inizio carriera ma non riuscivo a farlo bene. Con l’età si matura e con la Salernitana è andata bene, non ci hanno impensierito più di tanto. Nel calcio contano gli uomini non quanto si spende. Tra le squadre favorite oltre alle solite di testa vedo bene la Juve Stabia e la Casertana. Ma il nostro campionato è davvero difficile e anche in zona retrocessione ci sono dei risultati a sorpresa. Il nostro è il girone è il più competitivo, ho visto tante gare degli altri gironi, ma non c’è storia”.

Il discorso scivola sul calciomercato e sulle voci che circolano in questo periodo, qualche indiscrezione ha riguardato lo stesso Corsi che accetta di parlare solo del proprio caso: “Questo è un mese particolare e ognuno ha le sue idee e le sue esigenze, per quanto mi riguarda ho respinto qualsiasi richiesta al mittente. A Cosenza sto benissimo e firmerei per dieci anni”. Domenica i rossoblù saranno di scena a Foggia. I rossoneri sono reduci dalla sconfitta di Martina e in settimana alcuni tesserati pugliesi hanno ricordato l’andamento rocambolesco della gara d’andata lanciando la sfida: “A Foggia? Sarà battaglia. Sotto il profilo del temperamento non abbiamo nulla imparare da nessuno. Il risultato dell’andata non gli è andato giù? Non ci riguarda!”
fonte: ilcosenza.it