Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Cross – Svolti a Jonadi i Campionati Regionali Individuali di cross

Cross – Svolti a Jonadi i Campionati Regionali Individuali di cross

Buona l’organizzazione, ad opera dell’ Atletica San Costantino di Raffaele Mancuso, dei Campionati Regionali Individuali di cross, che hanno aperto ufficialmente la stagione 2015. La manifestazione, valevole quale prima prova del Campionato di Società regionale maschile e femminile per allievi e assoluti, si è svolta su un percorso soffice, che ha impegnato l’intero lotto dei partecipanti, durante i diversi giri del percorso (n. 4 per le allieve – 5 per gli allievi – 6 per le junior f. – 8 per gli junior m. e senior donne – 10 per promesse e seniores uomini). Tra le allieve, vittoria scontata di Francesca Pancione (Atl. San Costantino) che “senza pensieri” ha condotto agevolmente la gara dall’inizio alla fine, completando i 4 km. in 17:16. La seconda e la terza posizione sono andate a Annarita De Nardo e Jessica Maiolo, entrambe rappresentanti della Fiamma Catanzaro. Tra gli allievi, in evidenza un giovane atleta, Antonio Mazzitello (Atletica San Costantino) da poco approdato all’atletica, che mette in chiara evidenza le sue buone potenzialità di corridore e, senza alcun timore, si pone alla testa della gara, concludendo in progressione col tempo di 17:26. Distaccato di oltre un minuto il secondo arrivato, Paolo Gaudioso della Fiamma Catanzaro e al terzo posto si pone Alberto Giungato dell’Atletica Runners 2012 di Crotone.  Un terzetto della Fiamma Catanzaro sale sul podio per la gara delle juniores femminile; al primo posto si colloca Rita Caliò col tempo di 34:13, al secondo Bruna Leonetti e al terzo Chiara Miriam Carioti. Nella categoria juniores maschile il titolo regionale va a Vladimir Giovanni Renda della Fiamma Catanzaro, che completa la gara in 35:59. La prova assoluta femminile di km. 8, vede vincitrice la giovane Chiara Raffaele dell’Atletica San Costantino, che ferma i cronometri sul tempo di 37:35; il secondo posto va alla rappresentante dell’Atletica Minniti, Grazia Toma – SF55 – che dimostra di mantenere le sue qualità di fondista, chiudendo col tempo di 38:25; al terzo posto Katerina Fiorino (Violettaclub) che ottiene il tempo di 39:42. La gara conclusiva maschile dei 10 km, che vedeva sulla linea di partenza 42 atleti, ha avuto esito incerto sino alle battute conclusive. Infatti dopo i primi giri, si formava un duetto composto da Leonardo Selvaggi, atleta della categoria promesse della Polisportiva Magna Graecia di Cassano e  il senior master (SM35) Adriano Mirarchi dell’Hobby Marathon di Catanzaro, che hanno condotto appaiati per gran parte della gara. Il finale vede prevalere le forze fresche dell’atleta cassanese Leonardo Selvaggi, che si prodiga in allungo poderoso fino al traguardo dove chiude col tempo di 34:46. Mirarchi si colloca al secondo posto in 34:57 e al terzo posto giunge Giuseppe Terranova della Cosenza K42, che completa le sue fatiche in 35:31. Rituale a fine gara l’assaggio di prodotti locali offerti dall’organizzazione e dopo i saluti delle autorità civili e sportive presenti, i primi 3 classificati di ogni categoria sono stati premiati con un medaglione artistico coniato per l’occasione. La classifica di società, temporanea dopo la prima prova, vede collocate ai primi posti le società catanzaresi della Fiamma Catanzaro e dell’Hobby Marathon, ma a “far sentire il fiato sul collo” tra gli allievi e gli assoluti maschili troviamo l’Atletica Runners 2012 e la Cosenza K42, staccate soltanto di 1 punto dalle prime, per cui nella seconda prova, prevista sempre a Jonadi  l’8 febbraio prossimo, assisteremo sicuramente a delle gare molto combattute agonisticamente per la conquista del titolo regionale di società.