Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Roma 2024, Malagò chiude le porte alla vela a Reggio: “Pensiamo alla Costa Smeralda”

Roma 2024, Malagò chiude le porte alla vela a Reggio: “Pensiamo alla Costa Smeralda”

Il primo a parlarne (qui le sue parole) era stato il Presidente Regionale della Federazione Italiana Vela Fabio Colella e da lì in poi qualcuno aveva realmente iniziato a pensare che portare le Olimpiadi Roma 2024 sullo Stretto, almeno per la vela, non era certo una follia.

Sono però arrivate nelle ultime ore le dichiarazioni del Presidente del Coni Malagò, a Repubblicca,  che in caso di successo della candidatura di Roma ha indicato un’altra sede per le gare in questione.

A chi gli ha avanzato l’ipotesi di Firenze e Napoli come sedi aggiuntiva a quella principale capitolina, il numero uno dell sport nazionale ha puntualizzato: “Aggiungo la vela in Costa Smeralda, il rugby nel Veneto, altri sport di squadra nella Milano post-Expo e nella Torino dei Giochi invernali”.

In tal senso Malagò,con evidente mancato riferimento alla Sardegna, ha precisato come l’alta velocità sarà lo strumento per collegare rapidamente tutte le zone dell’eventuale Olimpiade.

E si sa Reggio Calabria non sarebbe certo collegata bene…