Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola che sorprende ed entusiasma

Basket – La Viola che sorprende ed entusiasma

di Giovanni Foti – Nessuno (o quasi) si aspettava di trovare una Viola già a questi livelli in stagione, né la società, né i tifosi, che inizialmente sostenevano la squadra in numero assai limitato nell’avvio di stagione al PalaMazzetto.
Numeri che sono cresciuti esponenzialmente con la riapertura del PalaCalafiore, che ha contribuito al fomento generale di una città che stava passando un momento buio riguardo tutti gli sport e che ora sembra aver ritrovato una speranza in questa Viola così entusiasmante.
La dirigenza aveva messo su una squadra per affrontare un campionato senza problemi di classifica e che ora si ritrova a lottare tra le prime posizioni.
Merito sicuramente di coach Benedetto, ma anche dei ragazzi, che hanno formato un gruppo affiatato, incoraggiandosi in campo e fuori per un obiettivo comune.
Giocatori del calibro di Deloach e dello stesso Rush, di enorme talento, o gente esperta quali Casini o Rossi, che nelle ultime uscite sta facendo la differenza entrando subito e bene nei meccanismi di una squadra già formata, sono la forza di questa squadra.
Certamente è ancora presto per trarre conclusioni, ma il lavoro svolto fin ora dalla società è sorprendente e le prossime tre gare saranno il vero banco di prova per i nero-arancio, che troveranno Chieti al PalaCalafiore, dove è atteso il grande pubblico, che presumibilmente sfrutterà le feste natalizie per essere presente alla partita, per poi affrontare le due rivali dirette: Ravenna e Treviso, per dimostrare la forza di squadra e confermare i valori di un gruppo così coeso.
Passi da gigante si, ma ancora il cammino è lungo, sempre con l’intento di tornare grandi, con una squadra che non molla mai, neanche nei momenti più difficili.
Per questo il motto “riprendiamoci la storia” non poteva essere più azzeccato!