Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, per la Yamamay Lamezia le feste arrivano col sorriso

Volley, per la Yamamay Lamezia le feste arrivano col sorriso

Anche per la Yamamay Lamezia è tempo di regali, così per festeggiare il Natale arriva, o meglio torna, la leadership del torneo di serie C Femminile.

Non c’era modo migliore per festeggiare se non con la testa del campionato e la qualificazione alle semifinali di Coppa Calabria.

Un risultato che rispecchia a pieno quello che era il programma della società biancorossa alla vigilia della nuova stagione. Un primato in classifica conquistato a suon di risultati con dieci vittorie su dieci incontri ed un solo punto perso per strada; 29 punti su 30 disponibili a corredo di un cammino segnato da 8 vittorie per 3-0 un solo 3-1 ed un solo 3-2. Trenta i set vinti contro i soli tre lasciati per strada, con un quoziente set pari a 10, alto anche il quoziente punti: 1,466 frutto di 815 punti realizzati contro i 556 subiti.

La formazione lametina, insieme al Palmi, è quella che ha giocato complessivamente meno set di tutti e conseguentemente ha subito meno punti con una media partita di 81,5 punti realizzati e 55,6 subiti che per set si quantificano in 24,7 contro 16,85; in pratica siamo sull’ordine di un 25-17 inflitto agli avversari per ogni set. Una supremazia netta rispetto alle concorrenti che però non mollano, con l’Ekuba Palmi che rimane incollata ad una sola distanza dalle biancorosse e la Futura Reggio Calabria che, in virtù del successo proprio sul Palmi, rilancia le sue quotazioni in classifica. Si fa sotto anche la Deseta Cosenza che vincendo eventualmente nel recupero contro Gioiosa, domani sera, si porterebbe ad un solo punto dalle reggine. Prende quota anche il Crotone che vince lo scontro diretto con il Pizzo e lo stacca in classifica, napitine che vengono scavalcate anche dal Castrovillari. L’ultima a chiudere l’attuale griglia dell’eventuale post-season con l’ottavo posto è la Costa Viola mentre le altre sembrano già irrimediabilmente staccate.

Grande bagarre, quindi, dietro le prime due della classe per accaparrarsi i posti migliori per i play-off anche se, la strada è ancora lunga ma, i valori dei team, cominciano a venire fuori dopo qualche partenza ad handicap che aveva un po’ sorpreso gli addetti ai lavori.

Le Yamamine riprenderanno ad allenarsi questa sera per proseguire domani e mercoledì quando ci sarà lo sciogliete le righe per due giorni di vacanze (Natale e Santo Stefano), non di più, perché la Fipav Calabria ha scelto di ritornare subito in campo e già il 3 gennaio le biancorosse sono attese da un match importante lontano dal PaleGatti contro un Cosenza che si sta rivelando autentica sorpresa del torneo.