Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, Serie A2: il punto sulla XIII giornata

Calcio a 5, Serie A2: il punto sulla XIII giornata

Atletico Belvedere – Libertas Eraclea

Un grande Atletico Belvedere non lascia scampo alla Libertas Eraclea agganciando la prima posizione in classifica in coabitazione con Carlisport Cogianco e Salinis.

Gli amaranto, che oggi hanno schierato l’ultimo arrivato Bavaresco, fresco ex proprio dell’Eraclea, e si ritrovavano di fronte Ferraro che invece ha fatto il percorso inverso, nel primo tempo mettono subito le cose in chiaro e dopo quindici minuti sono già avanti 4-0 grazie alle reti di  Schurtz (2), Bavaresco e Tres. Nella ripresa, dopo il 5-0 messo a segno ancora da Schurtz al 9’, i lucani hanno un sussulto di orgoglio e siglano due reti con un autogol di Spinelli al 10’ e con l’ex Ferraro all’11’. L’Atletico Belvedere però non si scompone e al 14’ chiude l’incontro grazie ad una sfortunata autorete di Rispoli che sancisce una vittoria che ha mandato in visibilio il pubblico che ha festeggiato insieme ai propri giocatori il primo posto conquistato con pieno merito.

 

Golden Eagle Partenope – Catanzaro Calcio a 5

Non riesce il Catanzaro C5 ad uscire indenne dal Palacercola di Napoli dove però l’esperta Golden Eagle Partenope ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sui ragazzi di mister Lombardo.

Nella prima frazione i giallorossi subiscono il gioco dei campani che si portano sul 4-0 grazie alle reti di Melise al 5’, Madonna all’8’, Arillo all’11’ e ancora di Melise al 12’, i catanzaresi nonostante il pesante passivo riescono comunque a non uscire dalla gara e al 15’ con Iozzino e al 16’ con Richichi accorciano le distanze andando al riposo sotto di due sole reti. Nel secondo tempo al 2’ arriva subito la rete di Campano che allunga ancora per la Partenope, all’8’ Testa accorcia ancora ma Frosolone al 10’ sigla il 6-3. Nel finale di gara Juninho su rigore al 14’ e capitan Calabrese a 50” dal termine riportano la propria squadra ad un solo gol di distanza, ma a pochissimi secondi dal termine Campano sigla la rete che chiude i giochi e condanna il Catanzaro ad una sconfitta che lo riavvicina alle zone pericolose della classifica.

 

Avis Borussia Policoro – Odissea 2000

Ritorna finalmente alla vittoria l’Odissea 2000 che batte in trasferta nello scontro diretto per la salvezza l’Avis Borussia Policoro.

Al 3’ del primo tempo Goldoni porta in vantaggio i lucani che però subiscono la rimonta dei calabresi siglata da Scervino all’8’ e da Dell’Andrea all’11’ per un 1-2 che si mantiene fino al riposo.

Nella ripresa al 2’ Da Silva firma il pareggio per padroni di casa, la partita è equilibrata e le due squadre tentano in tutti i modi di siglare la rete del vantaggio che arriva al 15’ per l’Odissea 2000 ad opera del rientrante Miglioranza. Nel finale di gara i lucani tentano disperatamente di riagguantare gli avversari ma anche la carta del portiere di movimento non sortisce effetto e la squadra di mister Sapinho può festeggiare una vittoria importantissima che la riavvicina ad un solo punto dalla zona salvezza, ovvero il quartultimo posto occupato dal Catanzaro C5.

Michele Marullo