Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley: Vibo a a caccia del riscatto, contro Cantù, nell’ultima partita in casa del 2014

Volley: Vibo a a caccia del riscatto, contro Cantù, nell’ultima partita in casa del 2014

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia scende in campo domani
pomeriggio (ore 18) al Pala Valentia contro la Cassa Rurale Cantù. La
formazione di coach Fefè De Giorgi affronterà gli avversari con
l’obiettivo di riscattare l’ultimo ko interno contro Potenza Picena e di
conquistare tre punti fondamentali, non solo per il morale, ma anche per
il miglior posizionamento possibile in classifica in vista della Final
Six di Coppa Italia. Quelli in palio contro Cantù sono, dunque, punti
pesantissimi. La squadra di coach Della Rosa è una compagine arcigna,
rognosa con giocatori di esperienza. In campo da un lato il miglior
attacco, quella della Tonno Callipo, in valori percentuali del
campionato; dall’altro, il trio di attaccanti più prolifico del
campionato di A2 UnipolSai: 412 punti realizzati dai vari Tamburo,
Mercorio ed Ippolito. A caccia di record anche Zanuto e capitan Forni. E
proprio quest’ultimo presenta il match: ”

Decima giornata di campionato (la penultima del girone d’andata) e
secondo impegno casalingo consecutivo per la Tonno Callipo Calabria Vibo
Valentia che ospita la compagine della Cassa Rurale Cantù. La guida al
match:

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Va a caccia dell’atteso
riscatto la squadra guidata da coach Fefè De Giorgi. Le ultime tre
giornate non hanno offerto un rendimento proficuo sia sotto il profilo
del gioco che dei risultati. C’è la necessaria consapevolezza che
occorre compiere un ulteriore salto di qualità per ritornare alla
vittoria e ritrovare la giusta serenità. Forni e compagni stanno
lavorando tanto in palestra e sul campo con l’obiettivo di cancellare il
ko interno contro Potenza Picena. A due giornate dal termine del girone
d’andata occorre, poi, fare i conti con il piazzamento della griglia di
qualificazione alle Final Six di Coppa Italia. Attualmente quinti, con
una vittoria su Cantù i giallorossi potrebbero risalire la china e
provare a dare il massimo nell’ultimo impegno prima del giro di boa
quando la Tonno Callipo sarà attesa dal derby di Santo Stefano a
Corigliano. Un eventuale successo sui lombardi, inoltre, permetterebbe
alla compagine di coach De Giorgi di allungare quanto meno il passo
rispetto al diretto avversario che oggi occupa il settimo posto in
classifica a soli due punti di distacco. La Tonno Callipo Calabria Vibo
Valentia va a caccia della vittoria casalinga numero 51 nel campionato
di Serie A2 UnipolSai (la terza stagionale). A livello individuale vanno
a caccia di record capitan Forni, al quale manca solamente un ace per
toccare quota 100 battute vincenti in carriera. A sua volta Bruno
Zanuto, dopo la non brillante prestazione contro Potenza Picena, ritorna
in campo anche con l’obiettivo di sfondare il muro dei 1000 attacchi
vincenti nel campionato di Serie A; il martello italo-brasiliano è fermo
a quota 996. E’ proprio capitan Forni a presentare il match: “Abbiamo
assolutamente bisogno di fare risultato, in casa più che mai davanti al
nostro pubblico per passare un Natale felice. Ci stiamo allenando tanto,
purtroppo i risultati non sono sempre arrivati. La cosa più importante
che dobbiamo fare è quella di essere costanti durante il corso di tutta
la partita senza subire i picchi positivi degli avversari. Dovremo
limitare gli errori che soprattutto verso fine set ci stanno mettendo in
difficoltà compromettendo il risultato. Daremo il massimo, avremo di
fronte delle battaglie e siamo pronti a combatterle”

QUI CASSA RURALE CANTU’ Rendimento dai due volti finora per la
formazione lombarda di coach Della Rosa. Positive le prestazioni al Pala
Parini di Cantù, molto più fragile lontano dalle mura amiche, ad
eccezione della vittoria ottenuta all’esordio in campionato in casa
della B-Chem Potenza Picena. Gerosa e compagni provengono dalla vittoria
casalinga contro Alessano che ha rilanciato le quotazioni dei lombardi
anche in chiave Coppa Italia. Con una classifica cortissima può accadere
di tutto, ma è chiaro che le speranze di rientrare nel novero delle
magnifiche sei passa da un buon risultato in casa della Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia. Cantù è una squadra esperta, reduce dalla
brillantissima scorsa stagione che ha visto i canturini arrivare a
disputare la finale play-off promozione persa nel derby contro Monza. I
tre schiacciatori (le bande Ippolito e Mercorio e l’opposto Tamburo) e
l’esperto palleggiatore Gerosa, classe 1977, rappresentano la colonna
portante della squadra e garantiscono solidità e affidabilità allo
scacchiere tecnico-tattico di coach Della Rosa. Basti pensare al
notevole rendimento dei tre attaccanti: dopo 9 giornate di campionato,
Cantù si gode, in termini assoluti, l’attacco più prolifico del
campionato. Tra i primi 20 della speciale classifica dei bomber figurano
i tre schiacciatori canturini che raggiungono un totale di 412 punti
realizzati (Tamburo 156, Mercorio 143, Ippolito 113), 2 in più rispetto
all’altro trio d’attacco presente nei primi 20, quello della Domar
Matera (Villena-Joventino-Cernic). Tamburo è la principale bocca da
fuoco, giocatore reduce da molti campionati di A2 giocati e con
esperienze anche in A1 con Perugia nella stagione 2011-2012 dove, di
fatto, superò nelle gerarchie il suo pari-ruolo, l’australiano Edgar.
Cantù però può contare anche su due centrali di ottimo livello come il
piemontese Robbiati (sesto miglior muratore nella passata stagione, già
26 i muri messi a segno quest’anno) e il brianzolo Monguzzi. Il libero è
il ventitreenne Luca Butti, giocatore cresciuto nella società canturina.

PRECEDENTI ED EX Non esistono confronti diretti tra le due squadre così
come non figurano ex tra le due formazioni

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” I due tecnici dovrebbero schierare le
formazioni “tipo”: coach De Giorgi potrebbe optare per Sintini al
palleggio, Gavotto opposto, al centro Forni e Presta, in posto 4
Vedovotto e Zanuto, libero Cesarini. Coach Della Rosa dovrebbe
rispondere con Gerosa in regia, Tamburo opposto, Monguzzi e Robbiati i
centrali, Ippolito e Mercorio i martelli, Butti libero

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia arbitrale composta dai
signori Matteo Talento di Salerno (in Serie A dal 2012) e Roberto
Guarneri di Messina (in Serie A dal 2008) a dirigere il match in
programma domani pomeriggio al Pala Valentia, ore 18. In questa
stagione, il secondo arbitro Guarneri ha già diretto la formazione
canturina in occasione del match che i lombardi hanno giocato in casa
del Tuscania. Era la 3° giornata e la squadra di coach Della Rosa venne
sconfitta con il punteggio di 3-0

INTERNET RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Cassa Rurale
Cantù. Il match sarà trasmesso in diretta radiofonica sulle frequenze di
Radio Onda Verde con la diretta volley e il racconto della partita
affidato alle voci di Nanni Naselli e Nicola Galloro. La partita sarà
trasmessa in differita anche su CALABRIA TV, canale 15 del digitale
terrestre, mercoledì 23 dicembre alle 21:30 con la telecronaca di
Michele La Rocca. Aggiornamenti punto a punto su www.legavolley.it con
il servizio statistiche live e sui nostri social: facebook (Tonno
Callipo Vibo Valentia) e twitter (@volleytonnocall) seguendo l’hashtag
#vibocantù

Nella foto, l’esultanza e la grinta del capitano Marcello Forni durante
l’ultimo match di campionato A2 UnipolSai contro Potenza Picena (foto
Scalamandrè)