Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano Maschile: TH Reggio Calabria, bello e sfortunato

Pallamano Maschile: TH Reggio Calabria, bello e sfortunato

Domenica 14 Dicembre, si è giocata l’ultima gara del girone d’andata per il campionato di serie B maschile Girone Sicilia. Sul parquet del Pala Marconi di Licata, i padroni di casa della ASD Girgenti ospitano il Team Handball Reggio Calabria.

Iniziano subito bene i ragazzi dell’Agrigento portandosi avanti per due lunghezze nei primissimi minuti di gioco. La partita è intensa fin da subito. Il TH ha bisogno di qualche minuto per organizzare il proprio gioco e prendere le misure agli avversari, riuscendo a guadagnare la testa della gara intorno alla metà del primo tempo. I reggini gestiscono bene i palloni in attacco e contengono gli agrigentini in difesa, portandosi sul 10 a 13, quando mancano poco più di 3 minuti alla fine del primo tempo. Il Girgenti non molla e sfruttando numerose incertezze arbitrali, riescono con un parziale di 3 a 0 a pareggiare il conto delle reti. Si va al riposo sul 13 pari.

La seconda frazione di gioco, ripropone lo stesso copione della prima mezz’ora. La partita si gioca punto a punto. I padroni di casa si affidano alle individualità di Cavalieri e Cirasa, il Reggio propone un gioco più di squadra, mandando in rete tutti i propri attaccanti. Il TH si porta meritatamente in vantaggio sul punteggio di 18 a 20 e con la possibilità di gestire il pallone del potenziale +3. Ancora una volta sono le più che discutibili decisioni arbitrali a sfavorire gli ospiti. Ienuso, duramente colpito al volto, finisce a terra ma, nonostante il naso del giocatore reggino inizi a perdere sangue, il gioco non viene interrotto ed il Girgenti segna in contropiede,  accorciando le distanze. Negli ultimi minuti, la partita diventa nervosa, ma il gioco duro degli agrigentini raramente viene sanzionato e a farne le spese sono i ragazzi del Reggio.  Risultato finale: 25 a 23e sconfitta per i ragazzi dello Stretto.

A fine gara queste le emozioni di capitan Grilletto: “ In 18 anni di pallamano giocata, raramente ho vissuto una partita del genere, nella quale, a fronte di un gioco così duro e di una difesa agrigentina al limite del regolamento, la squadra di casa non prendesse nemmeno una sospensione a tempo o un gioco passivo in attacco. Comunque complimenti alla squadra del Girgenti che è riuscita a vincere. Noi usciamo ancora una volta dal campo a testa alta ma con pochi punti in tasca. Dobbiamo essere più cinici e trarre esperienza da queste partite, purtroppo, così come avvenuto nella partita scorsa contro il Ragusa in casa, non siamo stati bravi a segnare il break decisivo che avrebbe ammazzato le speranze di rimonta degli avversari che, in un modo o nell’altro, sono riusciti a tornare in partita.”

TABELLINI

TH REGGIO CALABRIA – Albino (1); Barbarello (2); Costarella (7); Grilletto (3); Ienuso (5); Latella C.; Latella S.; Meskelindi; Morabito; Sgrò (1); Tripodi (4); Angelone. All. Frontera

ASD GIRGENTI – Cavalieri (12); Cirasa (6); Contino; Di Gloria; Aa Bad (2);  Cacciatore; Cumbò; Proiretto (1); Vaiana (2); Cardella; Decaro (2); Podariu. All. Gelo

Ammonizioni:

TH REGGIO CALABRIA – Costarella ; Tripodi.

ASD GIRGENTI – Cavalieri; Cirasa; Podariu.

Sospensioni 2 minuti:

TH REGGIO CALABRIA – Albino; Sgrò.

 

Classifica dopo il girone di andata:

Cus Palermo 15

Palermo Handball 9

Pallamano Girgenti 6

T.H. Reggio Calabria 4

H.C. Reusia 4

Villaurea PA 3