Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, la Metal Crotone si gode la terza vittoria consecutiva. Ora testa alla Coppa Calabria

Volley, la Metal Crotone si gode la terza vittoria consecutiva. Ora testa alla Coppa Calabria

Terza vittoria consecutiva per la Metal Carpenteria Crotone che vince di rimonta anche il bellissimo match giocato domenica a Villa San Giovanni contro la Costa Viola. Le ragazze di mister Asteriti sono riuscite a portare a casa due punti importantissimi con un match giocato col cuore, soprattutto nella parte finale. La Metal Carpenteria sta diventando sempre più “gruppo” e questo è fondamentale per una squadra che vuole crescere e raggiungere obiettivi importanti. Le pitagoriche sono costrette a inseguire per tutto il match visto che vanno prima sotto di un set, pareggiano e poi subiscono il 2-1. La reazione arriva proprio nel momento decisivo, le crotonesi prima riescono ad acciuffare il tie-break e poi si impongono nell’ultimo e decisivo set con quattro punti di scarto. A mettere in difficoltà la Metal Carpenteria è stata soprattutto la battuta delle padrone di casa che hanno collezionato ben 20 ace nell’arco di tutto il match. A fare la differenza però sono state soprattutto le due centrali Debora Cosentino e Antonella De Franco che ormai hanno raggiunto un’intesa perfetta con la regista Marta Negroni dalle cui mani non escono mai giocate banali. Nel primo parziale Asteriti deve fare i conti con la condizione non ottimale del libero Cesario, febbricitante, mentre Malena non riesce a carburare e sbaglia qualcosa di troppo, ne approfitta la Costa Viola che riesce a strappare via il primo set. Al cambio di campo il tecnico pitagorico schiera Anna Cosentino come libero, Malena si alterna con Reale e la Metal inizia a macinare gioco pareggiando i conti. Nel terzo set ancora reazione della Costa Viola, la squadra di casa si porta sul 19-13, Crotone non ci sta e arriva a pareggiare 20-20. La Metal Carpenteria soffre però in ricezione e ritorna in svantaggio. Nel quarto game Crotone ritrova lucidità in difesa, il muro con torna a fare il suo lavoro e con grinta si arriva al tie-break mentre la palestra di Villa San Giovanni è diventata una bolgia. Nel quinto parziale la Metal Carpenteria gestisce la gara in maniera perfetta, soprattutto grazie al coraggio in battuta di Marta Negroni che manda in tilt la difesa avversaria. A chiudere i giochi ci pensano con un punto a testa Bitonti, Cosentino e Ceravolo che consentono alla compagine pitagorica di esultare dopo più di due ore di gioco. “Siamo sulla strada giusta –ha commentato Asteriti a fine gara – non è mai facile vincere su questo campo, vuol dire che possiamo dire la nostra anche in trasferta”. Martedì la Metal carpenteria tornerà subito in campo per il match di ritorno contro Lamezia valevole per la Coppa Calabria mentre sabato 20, sempre al palazzetto, sarà la volta del Chistmas Volley, manifestazione dedicata ai più piccoli.