Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, Serie A2: il punto sulla 12^ giornata delle calabresi

Calcio a 5, Serie A2: il punto sulla 12^ giornata delle calabresi

Roma Futsal Torrino – Atletico Belvedere

L’Atletico Belvedere supera senza grossi problemi con un rotondo 0-6 il fanalino di coda Roma Futsal Torrino e mantiene il secondo posto in classifica staccando anche il biglietto per le Final Eight di Coppa Italia.

Nonostante le pesanti assenze di Guinho e Tres ma con Batata Alves al rientro dopo la squalifica, i ragazzi di mister Cipolla partono subito forte con Schurtz che al 2’ supera Moranti, il Torrino tenta di reagire colpendo anche un palo, ma al 12’ arriva la rete del capocannoniere del Girone B Quinellato che sigla lo 0-2 che rimarrà invariato fino all’intervallo. Nel secondo tempo il Belvedere continua ad attaccare per chiudere la partita e al 13’ realizza la terza rete ancora con il bomber Quinellato, i laziali non demordono e si mantengono in partita colpendo anche due pali ma senza riuscire a superare il portiere Taibi. Al 16’ è Schurtz a chiudere i giochi siglando il 4-0, nel finale il Torrino molla la presa e arrivano le reti finali del giovane Bartella e del portiere Taibi che regalano tre punti fondamentali per rimanere in scia della capolista Carlisport Cogianco distante solo tre punti dagli amaranto.

 

Catanzaro Calcio a 5 – Avis Borussia Policoro

Arriva finalmente la prima storica vittoria casalinga in serie A2 per il Catanzaro Calcio a 5 contro l’Avis Borussia Policoro che viene così staccato di tre punti in classifica proprio dai giallorossi che si allontanano dalla zona play out.

Non comincia bene la gara per i catanzaresi che dopo appena due minuti subiscono ad opera di Goldoni la rete dello 0-1, i ragazzi del presidente Alfieri non si scompongono più di tanto e, dopo le proteste per un dubbio fallo di mano in area di un difensore lucano, al 12’ raggiungono il pareggio grazie all’autorete di Da Silva che porta il risultato sull’1-1 che non si schioderà fino al riposo anche grazie alle strepitose parate del portiere giallorosso Rotella, oggi nettamente migliore in campo dei suoi. Nella ripresa al 4’ è Testa a riportare in vantaggio i padroni di casa con una deviazione di tacco che mette fuori causa Laviola, ancora Rotella nella parte centrale dell’incontro si fa trovare pronto sugli attacchi del Policoro che però al 16’ perde Pizzo che subisce la seconda ammonizione per simulazione lasciando i suoi in inferiorità numerica. Il Catanzaro non ne approfitta e con il portiere di movimento attuato dai lucani rischia di subire il pareggio su un tiro miracolosamente sventato ancora una volta da uno strepitoso Rotella che a 30” dal termine serve con precisione Testa che a porta sguarnita sigla il 3-1. Ad una manciata di secondi dal termine Richichi arrotonda il punteggio mandando in visibilio il proprio pubblico che può festeggiare la prima vittoria al S. Elia dove oggi ha brillato l’ottimo acquisto Testa che in due presenze ha già siglato tre reti, in attesa di poter schierare Devincenzi che sicuramente sarà fondamentale per aiutare i suoi a rimanere lontani dalla zona pericolosa della classifica.

 

Odissea 2000 – Carlisport Cogianco

Nulla da fare per l’Odissea 2000 contro la corazzata Carlisport Cogianco che a Rossano dimostra tutta la sua forza non lasciando scampo ai pur volenterosi ragazzi di mister Sapinho.

Dopo tre minuti del primo tempo i laziali si portano già sullo 0-2 con la doppietta di Boaventura, i rossanesi accusano il colpo e non riescono a reagire subendo gli attacchi della Cogianco che però non riesce a siglare altre reti ed anzi nel finale rischia qualcosa sugli attacchi di Calabretta, Sartori e Sapinho. La ripresa si apre come il primo tempo, infatti nel corso del 2’ i laziali siglano due reti con Borsato e Teixeira che mettono subito al sicuro il risultato. I padroni di casa giocano subito la carta di movimento e al 7’ riescono ad andare in rete con l’ultimo arrivato Benenati, ma Teixeira al 12’ ristabilisce le distanze, nel finale arriva la rete del giovane Casacchia ma anche le due reti di De Bella e Teixeira che arrotondano il punteggio mantenendo la Cogianco in vetta alla classifica mentre l’Odissea 2000 con questa sconfitta rimane sconsolatamente al penultimo posto.

 

Michele Marullo