Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione: il Villa San Giuseppe batte la capolista Cittanovese

Calcio, Promozione: il Villa San Giuseppe batte la capolista Cittanovese

di Giuseppe Calabrò –  Santo Pellegrino  “  mata “  i già campioni d’inverno della  Cittanovese che cedono  così per la terza volta in questa stagione. Ridimensiona lo svantaggio la “ matricola terribile” San Giuseppe dalla cima della  graduatoria ( ma guai ad illudersi !)  e ridisegna la nuova griglia anche per i play off. San Giuseppe vice  capolista con 26 punti, la Cittanovese ha sette punti in più. Si riapre il discorso per il primo posto?

Forse no… ma la Cittanovese farà bene a non abbassare la guardia.

Vittoria “ significativa” con dedica particolare per un San Giuseppe che ha giocato con acume tattico,  vigoria  atletica, con un inedito 4-2-4  disegnato dal bravo tecnico Peppe Verbaro. Ci teneva a vincere la squadra di casa, tre punti anche  di prestigio per confermare la reale forza del complesso che ha un reparto avanzato che può permettersi il lusso di far sedere in panchina lo stesso Rocco Napoli o Pippo Fontana. Ci è rimasto male Peppe Giovinazzo, ma tantè il margine di vantaggio in graduatoria è ancora  Consitente.

E’ la quinta vittoria interna per il Villa San Giuseppe.

La formazione di Gattuso, Germanò e Siclari  ha affrontato la pur rimaneggiata Cittanovese  con cautela, bloccando le “ fonti” del gioco come Saffioti e lo stesso Giovinazzo. Corre e costruisce gioco la formazione di Verbaro che in difesa si concede poche sbavature con un super Peppe Marcianò e gli inossidabili fratelli Sinicropi.

Bravissimo il portiere locale Cullari in almeno tre circostanze , mentre il portiere D’Agostino si è dovuto  superare sui tiri di un bravissimo Tonino Postorino che in questa super sfida si è sacrificato anche in fase di interdizione.

Conferma positiva per il Lungagnone Roberto Nicolazzo e per un Tonino Vita decisivo negli assist .

Tempra e capacità di Palleggio per un tonico Pasquale Fornello che ha aperto le marcature con un bolide da 22 metri al minuto28.

AL 63 il pari ospite con Nucera fra le proteste dei locali per un presunto fuori gioco.

Debutto stagionale  per il rientrante attaccante Santo Pellegrino , il ragazzo che ha deciso il match a nove minuti dal termine con un gran tiro che ha battuto l’incolpevole D’ Agostino riportando nuovamente in vantaggio il San Giuseppe.

E’ finale al cardiopalmo, una traversa e una gran parata di Cullari ed alla fine dopo tre minuti di recupero è apoteosi per la “ matricola” terribile Villa San Giuseppe che domenica affronta in trasferta i “ cugini” della Villese già eliminati in Coppa Italia. Intanto dalle giovanili della Villese è arrivato in prestito il difensore,

Classe 1997, Riccardo La Piana.

La Cittanovese  affronta in casa il Reggiomediterranea,

 

 

Villa san Giuseppe  2  –  Cittanovese  1                                                                      14   giornata Promozione

Marcatori : al 28 Fornello P. al 63 Nucera, all’ 81 Pellegrino

Villa San Giuseppe  : Cullari  7, Sinicropi G. 7, Catalano 7, Sinicropi S. Marcianò 7,5, Caracciolo 7, Nicolazzo

7,5 (all’ 87 Napoli), Fornello P. 8,Pellegrino 8, Vita 7, Postorino 8 All. Verbaro

Cittanovese :  D’ Agostino 6, Pasqualino 6, Pantano 6, Sorgiovanni 6, Bevacqua 6 (all’ 82 Rizzo s.v.),Nucera

6,5, Napoli 6, Cundari 6, Giovinazzo 6 ( al 78 Papaleo s.v.), Saffioti 6,Torretta 6 (al 43 Velletri 6) All.

Giovinazzo

Arbitro- Palmieri di Crotone 6 ( Montesanti di Lamezia e Molinaro di Catanzaro)