Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5: magistrale Sporting Locri, lo Stigliano va ko

Calcio a 5: magistrale Sporting Locri, lo Stigliano va ko

Brillante affermazione esterna per le locresi che battono 7-4 lo Stigliano. Si fermano contemporaneamente Salinis, Salandra e P5 e lo Sporting torna terzo in classifica a due punti dalla seconda

 

Real Stigliano – Sporting Locri: 4-7 (1t. 1-3)

Marcatori: 12’16’’pt, 16’21’’st Capalbo (SL), 14’03’’pt Rasulo (RS), 18’07’’, 19’22’’pt Ierardi (SL), 1’01”st Disisto (RS), 4’00’’st Marino (SL), 5’00’’st Fragola (SL), 07’00’’, 17’08 st Posa (RS), 15’00’’ st Sabatino

 

Real Stigliano: 1) Corleto, 17) Gariuolo, 22) Arcuri, 2) Posa, 11) Agneta A disposizione: 4) Grancia, 9) Napolillo, 8) Petragallo, 4) Disisto, 10) Rasulo, 13) Tursone. All: Lapuente

Sporting Locri: 28) Liuzzo 4) Fragola 8) Marino 5) Borello 10) Capalbo © A disposizione:

9) Sabatino 19) Ierardi 13) Sgrò 23) Modestia All: Ferrara

 

Continua la marcia in campionato lo Sporting Locri, che torna vittorioso anche dalla difficile trasferta di Stigliano, dove Capalbo e compagne si sono imposte con un largo, ma niente affatto semplice, 7-4. Una vittoria che arriva dopo un primo tempo in cui le lucane, spinte da un pubblico rumoroso, reggono la pressione locrese, ripartendo con contropiedi fulminei riuscendo a mantenersi in partita fino all’ultimo minuto del primo tempo, quando Checca Ierardi sigla una fantastica doppietta che vale il 3-1, cedendo nella ripresa, a una giornata di strepitosa grazia per molte delle atlete amaranto, che archiviano agevolmente la partita. Ad aprire la gara ci pensa il capitano Gigia Capalbo che batte la Corleto con una pregevole conclusione al volo. Lo Stigliano però pareggia praticamente subito, grazie a uno svarione della difesa amaranto che permette alla Rasulo di andare in rete, così prende coraggio e cerca di giocare la gara in modo più offensivo sospinto da un pubblico che non ha mai smesso di incitare le proprie beniamine. Proprio nel finale del primo tempo il Locri, con Checca Ierardi, dà una svolta alla gara, grazie a due reti nell’arco di 120 secondi, con l’atleta crotonese che regala alle sue compagne il doppio vantaggio da difendere nel secondo tempo. La gara nella ripresa cambia decisamente; le squadre si sfidano ora a viso aperto e non mancano occasioni e gol. Lo Stigliano deve attaccare per riaprire la gara e trova subito una rete importantissima con la Disisto, ma, poco dopo, Federica Marino con una giocata spettacolare sigla il quarto gol amaranto. I gol di vantaggio amaranto diventano tre grazie alla conclusione di Samanta Fragola che corona con la rete un’ottima prestazione personale. Sul 5-2 lo Sporting assume maggiore sicurezza, e riesce a gestire bene la gara che si chiuderà sul 7-4, ma solo dopo il secondo gol personale di capitan Capalbo, a rete con una magistrale conclusione da centrocampo grazie al velo davanti alla porta avversaria di Checca Ierardi, e la spettacolare sforbiciata vincente di Antonella Sabatino che ritrova il gol con un gesto tecnico importante.

Quella con lo Stigliano era una partita molto difficile, temuta perché arrivava nel momento forse migliore delle potentine, che in casa giocano in un’incredibile bolgia, ma lo Sporting non ha deluso le attese grazie a una prestazione maiuscola da parte del collettivo e grazie a una gara ben preparata da Mister Ferrara e vinta con pieno merito.

Il risultato positivo arrivato da Stigliano è ancora più importante considerando la lotta al secondo posto, visto che le tre formazioni che lottano con le amaranto (Ita Salandra, Salinis e Futsal P5) si sono fermate tutte. Ora le amaranto sono terze a soli due punti dalla formazione di Margherita di Savoia e affronteranno nelle prossime due gare le altre due, prima nella trasferta palermitana contro il P5 e poi, quando arriverà a Locri il forte Salandra.

 

Le Dichiarazioni

 

Ferdinando Armeni (DG Sporting Locri): “Oggi forse è abbiamo disputato la miglior gara della stagione, un gioco fluido, e le varie trame tattiche ci hanno permesso di avere la meglio su uno Stigliano ben organizzato e ben diretto dal suo mister Lapuente, che si conferma ancora un ottimo mister di futsal. Ora che ho rivisto la squadra delle 14 vittorie consecutive, spero sia l’inizio della cavalcata spettacolare dello scorso anno, abbiamo un grande staff tecnico e giocatrici di grandissimo valore che, sono convinto, usciranno alla distanza. Lavoriamo sempre con umiltà e con passione, per ottenere quello che vogliamo dal nostro futuro”.

 

Mister Ferrara: “Missione compiuta in quel di Stigliano dell’amico mister Lapuente, vittoria doveva essere e vittoria è stata. Faccio i complimenti allo staff medico e al preparatore Capocasale per avermi consegnato tutte le atlete in perfetta forma fisica. Con le Nikite in condizioni ottimale siamo una squadra importante, questo lo voglio sottolineare, in Basilicata si è vista una formazione compatta con spirito di sacrificio e grande intensità con delle trame di gioco ottime e concrete, quello che piace al sottoscritto, brave tutte ma ad Antonella Sabatino un plauso particolare per essersi sbloccata sotto rete, con un gol, di un gesto tecnico veramente importante. Adesso cominciamo a prepararci per la seconda trasferta consecutiva in terra siciliana , la mia amata Palermo, con la solita professionalità per arrivare prontissime allo scontro di futsal, importantissimo per la griglia degli accopiamenti in previsione degli spareggi di Final Eight”.