Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo ad Alessano in cerca di riscatto

Volley, Vibo ad Alessano in cerca di riscatto

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Reduci dalla sconfitta casalinga subita contro Sora, i giallorossi sono partiti carichi e determinati alla volta di Tricase, sede di gioco del match che la compagine di coach Fefè De Giorgi giocherà contro l’Aurispa Alessano domani alle ore 18. E’ stata una settimana di grande lavoro tecnico, tattico e psicologico per il tecnico salentino e lo staff tecnico. Il match contro la matricola pugliese nasconde molteplici insidie, ma la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia deve necessariamente puntare alla vittoria e riprendere il cammino dopo il ko subito domenica scorsa. Nell’arco della settimana, la squadra si è allenata con grande abnegazione, vogliosa di cancellare il passo falso subito contro la formazione laziale. Mercoledì è stata disputata un’amichevole a Cosenza contro la compagine locale del Gruppo Vena e coach De Giorgi ha avuto buone risposte dai suoi. In quella sede era assente l’opposto Mauro Gavotto, rimasto a lavorare a Vibo Valentia insieme al preparatore atletico Pasquale Piraino. Ma il bomber giallorosso ha recuperato ed è arruolabile per la sfida di domani pomeriggio. Spetterà a coach Fefè De Giorgi stabilire le gerarchie per ciò che concerne la formazione dei titolari da schierare in campo. Buone notizie per il tecnico salentino provengono anche dal recupero di Alessandro Paoli: il centrale trentino ha giocato il quarto set supplementare mercoledì scorso contro Cosenza mettendo a segno anche un muro. Dopo oltre due mesi di stop, il centrale giallorosso torna a respirare l’aria della pallavolo giocata e farà parte del gruppo che domani affronterà l’Aurispa Alessano. Ed è proprio Paoli a presentare il match: “Dobbiamo rifarci e tornare a vincere dopo la sconfitta subita in casa contro Sora. Abbiamo preparato nel migliore dei modi la partita di Alessano per andare ad affrontare una squadra che in casa ha un valore aggiunto vista la bolgia che vanno tutti ad affrontare. Ha dei giocatori determinanti come l’opposto greco Armenakis e anche Bolla che è sicuramente una banda di livello. Ci affronteranno con il coltello tra i denti, ma non saremo da meno“. Alessano che già in precampionato, seppur in un periodo dove ancora le squadre erano in piena fase di rodaggio, ha dimostrato di essere una squadra da prendere con le molle vincendo al Pala Valentia con il punteggio di 1-3: “Sì sicuramente in precampionato hanno già fatto vedere che sono una squadra che non molla mai e che la determinazione è una loro caratteristica importante“. Per Paoli prima trasferta insieme al gruppo dopo tanto tempo: “Sono stati due mesi molto impegnativi che abbiamo affrontato insieme al preparatore atletico e allo staff medico; abbiamo lavorato al 100% per recuperare il prima possibile. Rientrare è sempre una sensazione molto positiva e cercherò di ritrovare i giusti equilibri insieme al gruppo“.

QUI AURISPA ALESSANO In un centro abitato di poco meno di 6500 abitanti nell’estremo sud della Puglia si è concretizzato il miracolo pallavolistico di una comunità che, nell’arco di un biennio, ha ottenuto il doppio salto dalla B2 alla A2. Mica male per un paese come Alessando che per la prima volta si affaccia nell’olimpo della pallavolo italiana. Tra le peculiarità maggiori della matricola salentina vi è da annoverare il fatto che all’interno della squadra militano tantissimi giocatori della provincia di Lecce (ben 7) e sono in totale nove i giocatori pugliesi che militano nell’Aurispa Alessano. Il coach Alessandro Medico è nativo di Francavilla Fontana e nella stagione 1997-1998, in Serie A2, ricoprì il ruolo di secondo allenatore (vice di Camillo Placì) del Volley Cutrofiano (squadra nella quale militavano i futuri giallorossi Durante e Iurlaro). L’inizio di stagione è stato positivo per i salentini con un buon precampionato e con una prima parte di campionato giocata su buoni livelli, culminata con l’exploit esterno di Reggio Emilia alla seconda giornata. Poi, complice anche l’infortunio di Bolla, Alessano è entrata in un tunnel dal quale ancora fatica a vedere la luce. 3 i punti in classifica che relegano i pugliesi all’ultimo posto in classifica. Ma i valori, tecnici e caratteriali, ci sono e sono tangibili, ed è per questa ragione che al Tonno Callipo non deve sottovalutare l’avversario. Le due punte di diamante dell’Aurispa Alessano sono l’opposto ellenico Armenakis (per una breve parentesi già nel campionato italiano di A2 nella stagione 2006-2007 tra le fila del Taviano) e il posto 4 Bolla (cresciuto nelle giovanili di Cuneo, vincitore della Junior League nel 2010, premiato come Mvp di quella manifestazione). A dettare gli equilibri c’è poi Michele Grassano, unico ex del match (a Vibo disputò la stagione 2011-2012 in A1). A comporre il mosaico di coach Medico ci sono anche il palleggiatore Parisi, i centrali leccesi Torsello, Muccio e Musardo e i liberi, anche loro leccesi, Bisanti ed Ancora. Il capitano è l’opposto Carmelo Mazza, mentre il giovane statunitense Patrick Schwagler (arrivato dalla Princeton University) e il secondo straniero della rosa.

PRECEDENTI ED EX Non esistono confronti diretti tra le due squadre in partite ufficiali. L’unico precedente risale allo scorso mese di ottobre quando, ad una settimana dall’inizio del campionato le due squadre si affrontarono in un allenamento congiunto al Pala Valentia. Alessano si impose con il punteggio di 1-3 trascinata dai suoi due frombolieri: Armenakis e Bolla. Tra le fila della squadra di coach Medico milita il martello Michele Grassano che ha indossato la casacca della Tonno Callipo Vibo Valentia nella stagione 2011-2012.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” Coach Medico dovrebbe schierare Parisi al palleggio, Armenakis opposto. Al centro Torsello e uno tra Muccio e Musardo. In posto 4 spazio a Bolla e Grassano. Libero Bisanti, con Ancora che, eventualmente, è pronto a subentrare in difesa. Coach De Giorgi dovrebbe rispondere con Sintini al palleggio, Gavotto opposto, Forni e Presta al centro, Vedovotto e Zanuto in posto 4, Cesarini libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia arbitrale composta dai signori Davide Morgillo di Acerra (NA) (in Serie dal 2010) e Marco Zavater di Roma (in Serie A dal 2007). Il primo arbitro Morgillo ha già diretto l’Aurispa Alessano in questa stagione in occasione del match casalingo che i salentini hanno disputato contro Potenza Picena. Per la cronaca, Alessano fu sconfitto con il punteggio di 0-3. Non ci sono precedenti, con i due arbitri suindicati, per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

INTERNET RADIO E TV Aurispa Alessano-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Onda Verde con la diretta volley e il racconto della partita a partire dalle 17:55. Mercoledì 10 dicembre, sui teleschermi di CALABRIA TV, canale 15 del digitale terrestre, andrà in onda la differita a partire dalle 21:30. Aggiornamenti punto a punto su www.legavolley.it con il servizio statistiche live e sui nostri social: facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e twitter (@volleytonnocall) seguendo l’hashtag #alessanovibo