Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5: tutto pronto per la Fina Four di Coppa Italia

Calcio a 5: tutto pronto per la Fina Four di Coppa Italia

Tutto pronto a Rossano per la disputa della final-four di Coppa Italia. Il Traforo, società organizzatrice della manifestazione, non ha lasciato nulla al caso programmando, con certosina meticolosità, anche il più minimo particolare. Le tre squadre ospiti verranno alloggiate c/o il noto hotel Scigliano in Rossano dove pernotteranno nella sera di sabato dopo la cena offerta dall’organizzazione. Inoltre, per la domenica mattina, è prevista per giocatori ed addetti ai lavori ospiti, una visita turistica nel centro storico di Rossano. Come già effettuato nella scorsa edizione tutta la manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming sul nostro sito dalla ditta Cufari con commento a due voci e per la prima volta, ripresa con doppia telecamera. Quasi certo anche l’allestimento di un salotto per commenti post gara con i protagonisti. Per il secondo anno consecutivo a contendersi il trofeo tricolore sono due squadre di C1 e due di C2. POL FUTURA

Contrariamente alla precedente edizione le squadre di C2 appartengono al girone A ovvero l’organizzatrice Traforo ed il Città di Paola rispettivamente prima e seconda del campionato. Le altre due appartengono al massimo campionato regionale e sono: la capolista del torneo non chè detentrice del trofeo e principale favorita anche di questa edizione, Polisportiva Futura ed il Bovalino al momento 7^ in classifica comunque capace di imporre il pareggio alla Pol. Futura. Nelle precedenti ventuno edizioni la coppa è stata vinta per nove volte da società reggine, otto catanzaresi e quattro cosentine e solo tre squadre sono riuscite a per vincere per due volte di seguito la coccarda tricolore stiamo parlando delle catanzaresi Corvo e S. Maria di Catanzaro che, centrano il bis agli albori del C5 regionale ed in tempi più recenti e maggiormente competitivi il Melito (2009/10 e 2010/11). Come da premessa alle tre menzionate squadre potrebbe aggiungersi la Futura che, al momento, è l’unica società di C2 a vincere la Coppa Italia.

BOVALINO

Le quattro finaliste è bene ribadirlo, sono protagoniste nei rispettivi campionati per cui si preannunciano sfide di elevato spessore tecnico soprattutto il virtù del fatto che, sono guidate da allenatori molto preparati. La Futura è guidata da mr. Alfarano; il Bovalino dal valido Mallamo sotto la super visione di mr. Ferrara; il Traforo dal preparatissimo mr. Madeo; il Città di Paola dal plurivincitore di campionati mr. Mendicino. Ovviamente anche il livello tecnico dei giocatori rispecchia le caratteristiche dei propri “condottieri” tant’è che, molti dei partecipanti alla final-four sono stati più volte inseriti nella top 12 stagionale partecipando alla manifestazione conclusiva di Noi del calcio a 5. Tanto per citarne qualcuno ci limitiamo a menzionare i quattro portieri iniziando da Lo Gatto Salvatore (2 convocazioni), Panuzzo Andrea (4 convocazioni), Signorelli Daniele (2 convocazioni) e Scrivano Paolo (3 convocazioni).

TRAFORO

Per quel che riguarda il passato ed il presente delle quattro semifinaliste in Coppa Italia quella dal palmares più significativo è senza dubbio la Polisportiva Futura detentrice del trofeo e l’anno prima vincitrice della Coppa Calabria. La Futura nelle tre edizioni di Coppa (compreso anche il Memorial Stefano Gallo) è l’unica imbattuta infatti, anche in questa edizione ha fatto filotto eliminando Bova Marina, Maestrelli (unica squadra in grado di imporle il pari) e lo Zefhir. Il Bovalino dopo essere stata eliminata nei quarti di finali nelle precedenti ultime due edizioni, ha vinto il primo triangolare eliminando FF Siderno e Sensation, successivamente l’Elettromega Polistena mentre nei quarti ha dovuto faticare più del previsto per avere la meglio sul Città di Vibo. Il Traforo dopo l’eliminazione nei quarti della precedente edizione è approdata alle semifinali superando nel derby il Real Rogit (pareggio e vittoria), la MM Club Sport (doppio successo) ed il Città di Fiore (vittoria in casa, sconfitta di misura in trasferta).

CITTA DI PAOLA

Spulciando negli archivi storici delle precedenti edizioni di Coppa Italia Rossano sport ha perso la finale 2002/2003 con l’Atletico Esisud. Infine il Città di Paola squadra che, raggiunse la finale nell’edizione 2010/2011 perdendola contro il Melito. Nell’odierna manifestazione i paolani sono stati gli unici ad avere vinto tutte le partite eliminando nel primo triangolare Amantea e Città di Fuscaldo, agli ottavi la Real Luzzese e nei quarti il Barcollando. Un importante spazio è riservato alle finaliste della Coppa Italia regionale femminile Royal team Lamezia e Cus Cosenza che, domenica con inizio alle 18.00 si contenderanno il trofeo. In definitiva lo spettacolo è garantito per cui vinca la migliore e… buon divertimento a tutti gli spettatori.

                 PROGRAMMA MANIFESTAZIONE                

Sabato 6 dicembre

1^ semifinale (ore 18.00)

LA SPORTIVA TRAFORO – BOVALINO CALCIO A CINQUE

Arbitro 1:       Arbitro 2

2° semifinale (ore 20.00)

CITTA DI PAOLA CALCIO A 5 – POLISPORTIVA FUTURA

Arbitro 1:       Arbitro 2

DOMENICA 7 DICEMBRE 2014

FINALE (Maschile) – 3^ posto (ore 16.30) Perdente 1° semifinale – Perdente 2° semifinale

FINALE FEMMINILE (ore 18.00) ROYAL TEAM LAMEZIA – CUS COSENZA

FINALE (Maschile) – 1^ posto (ore 20.00) Vincente 1° semifinale – Vincente 2° semifinale

ALBO D’ORO COPPA ITALIA

1993/1994 – CORVO – Nuova Taurianova

1994/1995 – CORVO

1995/1996 – U.S. S. MARIA DI CATANZARO – Cosenza C5

1996/1997 – U.S. S. MARIA DI CATANZARO – Kroton Lacinia

1997/1998 – NUOVA TAURIANOVESE

1998/1999 – CATANZARO C5 – Enotria

1999/2000 – MAESTRELLI – Catanzaro

2000/2001 – COSENTIA – Pegaso Locri

2001/2002 – CATANZARESE – Maestrelli

2002/2003 – ATLETICO ESISUD – Rossano sport

2003/2004 – MEDIOCRATI C5 – Gallinese 2000

2004/2005 – CATANZARO C5 – Cirò Marina 6 – 2

2005/2006 – REAL REGGIO – Dhs San Lucido 5 – 1

2006/2007 – S.G. ROSARNO – Carpe Diem 4 – 1

2007/2008 – CITTA’ DI COSENZA – Melitese 5 – 4

2008/2009 – S.G. ROSARNO – Fabrizio 5 – 4

2009/2010 – MELITESE – Kroton 7 – 4

2010/2011 – FUTSAL MELITO – Città di Paola 3 – 2

2011/2012 – CATAFORIO – Calabria Ora 8 – 4

2012/2013 – ATLETICO BELVEDERE – Cataforio 5 – 4 d.t.s.

2013/2014 – POLISPORTIVA FUTURA – Città di Vibo   5 – 1