Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5: lo Sporting Locri a Stigliano per continuare la rincorsa alla seconda posizione

Calcio a 5: lo Sporting Locri a Stigliano per continuare la rincorsa alla seconda posizione

La squadra amaranto dovrà affrontare un’impegnativa trasferta in Basilicata dove se la vedrà con il Real Stigliano. Mister Ferrara “vogliamo continuare la rincorsa al secondo posto”

 

Torna in campo lo Sporting Locri, dopo la vittoria casalinga (la settima in campionato su dieci incontri) contro il Fasano. A ricevere le ragazze di Mister Ferrara, il Real Stigliano, compagine invischiata nella lotta per non retrocedere, ma reduce da un’inaspettata partita vinta sul difficile terreno di gioco del Vittoria. Le amaranto, quindi, dovranno fare conti, non solo con il tasso tecnico delle atlete lucane ma soprattutto con il morale, in questi giorni alle stelle, vista l’importante affermazione esterna in terra siciliana, che ha dato nuova linfa e più consapevolezza alla formazione allenata da mister Lapuente. Il Real Stigliano, nonostante la classifica, specie in casa, si è dimostrata sempre una buona squadra, ha perso solo con l’imbattibile Statte e, di misura, contro l’Ita Salandra, altra formazione di altissimo lignaggio tecnico, per il resto, sostenute da un pubblico strepitoso, hanno sempre dato il massimo riuscendo a dare battaglia contro ogni formazione. Tra l’altro le materane sono la squadra che ha realizzato più gol allo Statte, ben cinque, considerando che le pugliesi hanno subito al massimo due sole reti in una gara. Senza dubbio per tornare vittoriose c’è bisogno della prestazione perfetta, perché le lucane non concederanno nulla, coscienti che un’altra vittoria le allontanerebbe definitivamente dalla zona rossa.

Lo Sporting Locri ormai è consapevole di essere, sicuramente, tra le prime tre o quattro forze del campionato, ma c’è sempre da fare i conti con gli infortuni. Samanta Fragola, nonostante sia sempre presente e convocabile, gioca con un grosso ematoma al piede che le provoca molto dolore e che, ovviamente, incide sulle sue prestazioni, così come Gigia Capalbo, mai pienamente recuperata. Sempre ferma ai box Giusy Ceravolo, che, quasi sicuramente, andrà incontro ad uno stop piuttosto lungo.

Di sicuro lo Sporting non potrà rilassarsi e giocare anche questa gara, come tutte le altre, come fosse una finale; per centrare l’obiettivo qualificazione per le Final Eight, bisogna scenderà in campo, ogni gara, con un unico obiettivo, vincere.

Le Dichiarazioni

 

Mister Ferrara: “Dopo la bella vittoria contro il Rionero, dove la squadra mi è sembrata in netta crescita a livello di gioco, e con il recupero quasi totale delle infortunate, si torna a giocare in trasferta contro il Real Stigliano. Come al solito le Nikite si stanno allenando tanto e intensamente per essere pronte a questa sfida da prendere con le molle e con grande attenzione, prima di tutto per il campo ridotto, poi perché la formazione lucana è guidata da un buon allenatore e infine perché vengono da una bella vittoria in terra siciliana, appunto con il Vittoria, quindi ci troveremo davanti una squadra giustamente gasata. Noi comunque vogliamo continuare a vincere per avvicinarsi il più possibile alla seconda piazza in classifica, credo, come sempre con tanto rispetto per le avversarie, di avere a disposizione una una formazione in grado di affrontare tutte le partite con la consapevolezza di essere sia qualitativamente che caratterialmente pronta per fare sempre bene”.