Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, l’Asd Bovalinese cerca nuovi soci

Calcio, l’Asd Bovalinese cerca nuovi soci

Si è tenuta ieri sera, Mercoledi 3 Dicembre alle ore 18:30, presso la sala consiliare del Comune di Bovalino la conferenza stampa indetta dall’ASD Bovalinese. L’appuntamento con i giornalisti ha visto la presenza del Presidente Avvocato Giuseppe Serrano, del vice Presidente Franco Seminara e dei dirigenti, Giuseppe Cartisano, Francesco Iaria ed Eliseo Placanica. L’oggetto della conferenza stessa ha riguardato le dimissioni di tutto il gruppo dirigenziale amaranto scaturite dopo l’ultima riunione societaria. Alla conferenza stampa non ha partecipato il ds Francesco Costabile che non aveva neppure preso parte al direttivo e che non condivide la decisione del resto della dirigenza. “In considerazione del fatto che la situazione economica è delicata – ha riferito l’Avvocato Serranò ai giornalisti – noi dirigenti abbiamo deciso di rimettere il nostro mandato nelle mani dell’assemblea. Riteniamo indispensabile l’entrata di nuovi soci che possano sostenere l’ASD Bovalinese dal punto di vista economico, altrimenti sarà difficile raggiungere gli obiettivi che la società si era prefissata, ovvero il pronto ritorno nel torneo di Promozione”. Queste le motivazioni. Il Presidente ha poi aggiunto che “le dimissioni sono atto dovuto per favorire l’allargamento della società. Da più parti si vocifera che alcuni sarebbe pronti ad entrare nella dirigenza ma non lo fanno perchè non gradiscono la presenza di alcuni dirigenti che formano l’attuale gruppo, in particolar modo la mia presidenza. Anche per questo facciamo un passo indietro rispetto a coloro i quali vogliono entrare, se ci sono. Non abbiamo mai considerato la Bovalinese di nostra proprietà ma di tutta la Comunità, quindi è giusto favorire il rilancio della squadra per il ritorno immediato nelle categorie superiori. Voglio sottolineare, inoltre, che, qualora vi fossero nuovi dirigenti pronti a prendere le redini della società, il nostro apporto economico non mancherà e che rimarremo sempre all’interno della società anche con il ruolo di semplici soci contribuenti”. Nel rendicontare i costi di gestione sostenuti fino al momento e quelli da sostenere per l’intera stagione, durante la conferenza stampa si è fatto appello a tutti, amministratori comunali, imprenditori, professionisti e semplici cittadini che hanno a cuore le sorti della Bovalinese, chiedendo un contributo tangibile. “Qualora non si dovessero riscontrare segnali in tal senso – ha infine riferito Serranò – la società non potrà far altro che rivedere quelli che sono gli obiettivi dell’ASD Bovalinese abbandonando, almeno per il momento, l’ambizioso progetto di risalita alla categoria superiore passando ad una gestione minimale per concludere l’attuale stagione”