Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Stefania Okaka: “La Golem Palmi per tornare ad essere protagonista”

Volley, Stefania Okaka: “La Golem Palmi per tornare ad essere protagonista”

Nonostante la giovane età, Stefania Okaka, ha già fatto un percorso abbastanza intenso nel mondo pallavolistico. Parte nel 2002 con la squadra del Trasimeno Volley, per poi passare l’anno successivo in B2 al Vicenza. Medaglia d’oro al campionato europeo juniores nel 2006, fa il suo esordio da professionista in A2 con la maglia della Roma nella stagione 2007-08. Vince la Coppa Cev e si ferma per un lungo infortunio al ginocchio. Alla ripresa ed al termine del campionato disputato con la maglia del Florens Volley, ottiene la prima convocazione nella nazionale maggiore. Altri cambi di squadra altri infortuni, fino all’esperienza della passata stagione in Finlandia, ma l’ennesimo stop, le impedisce di scendere in campo fino alla decisione di rescindere. Oggi riparte da Reggio Calabria, più precisamente dalla Golem Volley di Palmi, si rimette in discussione in un campionato decisamente inferiore rispetto a quelle che sono le sue potenzialità: ” E’ stata una scelta ponderata, ma assolutamente azzeccata. Spero di aver messo alle spalle un periodo caratterizzato da una lunga serie di infortuni. Ripartire dalle B1 mi dà la possibilità di riprendere l’attività agonistica e per questo ringrazio la società della Golem. Qui mi trovo bene, sento particolare affetto e molta disponibilità. Siamo un bel gruppo e sono felice che insieme ad un ottimo ambientamento, stiano arrivando anche i risultati. Domenica abbiamo una partita di assoluta importanza contro Catania, squadra con la quale condividiamo il primo posto in classifica. Mi piace mettere a disposizione delle mie compagne l’esperienza accumulata in questi anni, spero di essere utile alla causa. Mio fratello Stefano? Sono strafelice che alla Sampdoria abbia trovato la sua dimensione ideale. Lo sento spesso, è felice si trova alla grande. Qualche settimana fa è stato convocato dal CT Conte ed ha fatto il suo esordio con la Nazionale maggiore, sono contentissima per lui”.