Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, si avvicina il prossimo impegno di Vibo. Vedovotto: “Sora avversario difficile”

Volley, si avvicina il prossimo impegno di Vibo. Vedovotto: “Sora avversario difficile”

 Si avvicina il prossimo match di campionato per la Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia. La settima giornata del campionato di A2
UnipolSai riserva ai giallorossi un avversario ostico come la Globo
Banca Popolare del Frusinate. Guardando al calendario e alla qualità
presente nelle rose delle due compagini, il match tra i calabresi e i
laziali rappresenta inequivocabilmente il big-match di giornata. 14
punti per Forni e compagni, 11 punti la formazione allenata da coach
Fabio Soli. Due squadre costruite con l’obiettivo di ottenere risultati
importanti. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora proviene,
peraltro, dalla convincente vittoria casalinga ottenuta ai danni della
Domar Matera e si presenterà al Pala Valentia con il morale alto. Contro
i lucani, il team frusinate ha messo in mostra uno Hirsch in grande
spolvero: 31 punti per il giovane opposto tedesco ben assistito da un
palleggiatore esperto come Fabroni al rientro dopo i problemi al
polpaccio. Peraltro, Sora ha avuto la meglio sui lucani schierando 6/7
della formazione titolare: al centro infatti, il calabrese Cittadino ha
sostituito Sperandio: semplice scelta tecnica adoperata dal tecnico Soli
o stop precauzionale per un fastidio fisico per il centrale veneto
cresciuto nel vivaio della Sisley Treviso? Al di là dei singoli però, la
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si ritroverà di fronte un
avversario solido e compatto in ogni reparto dove più che il singolo, è
la coralità del gruppo a fare la differenza. Anche Filippo Vedovotto ha
sottolineato l’importanza della partita e il fatto di avere di fronte
una squadra che ha tanta voglia di far bene in casa della prima in
classifica. Lo schiacciatore giallorosso sta attraversando un ottimo
periodo di forma, testimoniato anche dall’ultima convincente prestazione
di Reggio Emilia:
“Sora è una delle formazioni più forti del campionato, – ha affermato il
martello veneto – stiamo lavorando molto per preparare questa partita e
speriamo di fare una buona gara domenica. Fa piacere certo e anche io
sono consapevole del fatto che sto giocando bene, ma la pallavolo è uno
sport di squadra Stiamo crescendo tutti, stiamo lavorando molto in
palestra e al momento il lavoro sta dando i suoi frutti. Dovremo entrare
in campo con la testa giusta perché, ripeto, Sora è un avversario molto
difficile. Il pubblico ci aiuta moltissimo, è cresciuto nelle ultime
partite, vuol dire che anche noi stiamo dando qualcosa ai nostri tifosi.
Speriamo in un palazzetto pieno domenica”.