Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, lo Statte è di un altro pianeta, Sporting Locri ko

Calcio a 5, lo Statte è di un altro pianeta, Sporting Locri ko

 

Uno Sporting non al meglio non può nulla davanti alle giocate delle tarantine che vanno in gol sette volte e diventano l’unica squadra a punteggio pieno di tutta la serie A

 

Italcave Real Statte – Sporting Locri: 7-0 (1t. 4-0)

Marcatori: 4’27’’pt, 9’10” st Azevedo (RS), 11’03’’pt, 9’39’’st Jornet Sanchez (RS), 11’03”, 13’41 pt, 14’27’’st Dalla Villa (RS)

 

Italcave Real Statte:: 1) Margarito, 15) Dalla Villa, 19) Azevedo, 11) Pedace, 7) Jornet Sanchez

A disposizione: 9) D’Ippolito, 12) Bianco, 20) Colosimo, 2) Russo, 5) Dipierro, 10) Nicoletti,

17) Guerra. All: Marzella

Sporting Locri: 1) Ceravolo 4) Fragola 8) Marino 5) Borello 10) Capalbo © A disposizione:

9) Sabatino 6) Agostino 19) Ierardi 13) Sgrò 14) Todarello 23) Modestia 28) Liuzzo All: Ferrara

 

Troppo forte lo Statte, troppi infortuni per lo Sporting Locri, che esce dal Palacurtivecchi di Montemesola con un pesante fardello di gol sul groppone e una sconfitta che, per quanto pronosticabile, brucia maggiormente per non aver avuto la possibilità di giocare contro una formazione così forte una gara alla pari, visto che praticamente tutto il quintetto titolare è sceso in campo non al meglio della condizione fisica. Il 7-0 finale, con le ragazze a pieno regime, sarebbe stato un risultato diverso, forse non una vittoria, ma una partita che poteva concedere qualche soddisfazione in più. Lo Sporting Locri, cosciente dell’altissimo coefficiente di difficoltà della gara, ha cercato di impostare una partita di rimessa, alzando un muro che doveva fare da elastico per le eventuali ripartenze amaranto, ma davanti ad una squadra così tecnicamente dotata nulla ha potuto neanche la massima cura difensiva impostata da Salvatore Ferrara.

Anche se, nonostante tutto, dopo la rete dell’uno a zero, siglata dalla Azevedo, a metà primo tempo, Antonella Sabatino ha avuto la possibilità di portare la gara in parità, ma si è vista infrangere la conclusione da una sempre attenta Margarito.

Il primo tempo ci regalerà altre tre reti delle padroni di casa (due di Dalla Villa e una del fenomeno Jornet Sanchez), qualche buona sortita offensiva dello Sporting e una conclusione, ancora di Antonella Sabatino che si stampa sulla traversa.

Nella ripresa la gara non cambia copione, con lo Statte a inventare giocate, a creare occasioni da gol e lo Sporting che gioca una difesa un po’ più solida ma un attacco decisamente sterile. Pugliesi in gol altre due volte in meno di un minuto, tra il 9’ e il 10’, prima con la Azevedo e poi con la Jornet Sanchez, e chiudono al 14’ con la rete di Dalla Villa che fissa il risultato sul 7-0 finale.

Da domani si inizia a pensare al Rionero, la corsa dello Sporting Locri ha subito, senza dubibo, una brusca frenata, ma deve riprendere sin da subito, sperando di poter lavorare, in settimana, con un gruppo recuperato dal punto di vista fisico.

 

 

 

Le dichiarazioni

Mister Ferrara: Voglio fare i complimenti alle “Nikite” perché ieri hanno dato tutto quello che avevano da dare e, forse, anche di più. Al cospetto di una grande qual’ è lo Statte, squadra forte in tutti i reparti con individualità di spessore e un gioco di squadra perfetto grazie all’impronta di mister Mazzella, credo che, anche nelle fasi finali, quest’ anno diranno la loro, era molto difficile fare risultato. Ringrazio il loro mister per le belle parole del dopo partita, soprattutto per le ragazze dello Sporting, visto che la settimana appena trascorsa non ci siamo allenati nemmeno un giorno a causa di infortuni vari, ed è soprattutto per questo motivo, anche se la sconfitta per sette a zero potrebbe dire altro, ma dobbiamo continuare a crederci perché sono convinto che appena saremmo di nuovo al top delle condizione fisica diremmo la nostra come sempre abbiamo fatto, riuscendo a centrare gli obbiettivi che ci siamo preposti.