Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza: il Gallico Catona vola, cinquina al Guardavalle. Domenica scontro al vertice

Calcio, Eccellenza: il Gallico Catona vola, cinquina al Guardavalle. Domenica scontro al vertice

di Giuseppe Calabrò  – Andrea Penna “gronda” di sudore, esce fra gli applausi. Ha pure fatto gol il “ trattore” della vice capolista Gallico Catona. Un’altra prestazione da incorniciare per il mediano della formazione di Ivan Franceschini che fa “ cinquina” per la prima volta in casa, inanella il sesto risultato utile consecutivo, bissa al successo esterno di sette giorni fa a Paola , ma da Castrovillari la super corazzata Palmese conquista la sua quarta vittoria consecutiva e il “ gap” dei sei punti rimane immutato in attesa dello scontro verità di domenica prossima . La Palmese ipoteca il titolo di campione d’inverno, ma il Gallico Catona può “riaprire” la lottaal vertice.
Staremo a vedere. Il Guardavalle è largamente rimaneggiato tiene il campo solo nel primo tempo e a stento, nella ripresa la formazione di Ivan Franceschini è davvero “maramaldo”.
E’ gioco armonico e geometrico , si gioca su spazi stretti, Leo Gatto ispira, innesca e illumina con i suoi lanci
In verticale, Marco Cormaci è quest’oggi stimolato, in vena di prodezze, realizza la sua prima “ doppietta”
Stagionale. Un buon segno per il prosieguo.
Peppe Calarco sta recuperando la condizione atletica, nel primo tempo ha “sgroppato” tantissimo e con buon costrutto.
Il “ fuori quota” Manuel Monorchio ormai è una conferma, tira in porta da tutte le posizioni, ha carattere e fisico, ha realizzato la quarta rete personale. Si spera di recuperare il miglior Daniele Zappia, Franceschini
Lo sa e gli concede una scarsa mezz’ora in campo. L’anno scorso a Palmi è stato decisivo.
Ha fatto centro pure Leo Gatto su azione e non palla inattiva.
E’ un Gallico Catona in splendide condizioni atletiche con il suo modulo davvero appropriato del 4-3-3. secondo miglior attacco con 21 reti, nove subite. Il portiere “ fuori quota” Orazio Barillà fra i più apprezzati della categoria.
Un plauso è giusto farlo alla giovane società. Due anni fa la “storica” fusione fra le realtà di Gallico e Catona, è sorto un comprensorio che sta facendo “ mirabilie” fra difficoltà oggettive, smentendo gli scettici, abbattendo antiche rivalità campanilistiche.
Oggi si è una realtà e non è un sogno che si confronta con società opulente e blasonate come la Vibonese e la Palmese.
Giovani e rampanti dirigenti come Nello Violante, Natale Gatto, Peppe Misiti, i fratelli Richichi, Antonio Lo Presti, che con umiltà , competenza maturata negli anni, stanno facendo “mirabilie”. Chissà la serie D…
E domenica lo scontro- verità contro la capolista super – corazzata Palmese che in casa ha sempre vinto ed ha la miglior difesa e il miglior attacco del torneo. Gallico Catona in serie utile da sei turni, ed in trasferta ha un “trend” largamente positivo con tre autentici “ colpi mancini”.
A Palmi è sfida fra il cannoniere- principe Piemontese della Palmese e il “sublime” tenore Leo Gatto di un Gallico Catona fra l’altro in splendide condizioni atletiche.
E’ una Palmese che fra le “ pareti domestiche” confida nello “strabocchevole” incitamento dei suoi tifosi.
Non si ricorda un tifo così dai tempi della serie D.

Gallico Catona 5 – Guardavalle 1 Eccellenza 10 giornata
Marcatori: al 13 Penna, al 14 e al 59 Cormaci, al 32 Donato, al 56 Monorchio, al 74 Gatto
Gallico Catona: Barillà 6, Calarco 8, La Cava 7, Penna 9 ( al 63 Zappia 6), Caridi 7, Oliveri 7, Caputo 7, Gatto
7,5, Monorchio 9 ( al 75 Martino s.v.), Cormaci 8 ( al 78 Mileto s.v.), Postorino 7. All. FranceschiniI
Guardavalle : Mercurio 6, Andreacchio 6, Cordì’ 5 ( al 49 Kiè 6), Fabio 5, Cimino 5, Orientale 5, Donato 6,
Cavalcabue 6, Procopio 5 (al 73 Kasè s.v.), Nesci 7, Micelotta 6 All. Carnè
Arbitro-Stefania Signorelli di Paola 7 ( Scigliano e Cavallini di Rossano)
Note-Espulsi al 41 Cimino e al 76 Donato per doppia ammonizione