Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto, primi successi per la Calabria Swin Race

Nuoto, primi successi per la Calabria Swin Race

La Calabria Swin Race (CSR), nata recentemente dal sodalizio di due importanti realtà natatorie calabresi, il Gruppo Polisportivo Catanzaro e l’Athlon Isca sullo Ionio, inizia ad ottenere i primi interessanti risultati.
Terzo posto nel “I Meeting di Nuoto Città dei Bruzi” organizzato dalla Tubisider Cosenza Nuoto, in collaborazione con il Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Nuoto (FIN) e patrocinato dalla Regione Calabria e dall’amministrazione comunale di Cosenza.
Tredici le società presenti: sei calabresi, quattro siciliane, due pugliesi e una lombarda.
Ottimi i risultati portati a casa: oro assoluto nei 400 mt stile libero e nei 100 mt farfalla e 100 mt dorso per Matteo Cinquino; argento assoluto nei 200mt rana e nei 100 mt rana per Andrea Lagana’; bronzo assoluto nei 200 misti per Chiara Castigione; oro assoluto nei 100 stile e argento assoluto nei 100 mt farfalla e 100 mt dorso per Domenico Romeo.
Lo scorso weekend, invece, nella piscina dell’Hotel Apan di Reggio Calabria, si è disputata la prima tappa della Coppa Calabria Tour 2014/2015.
La competizione, organizzata dal Comitato Regionale della FIN, ha registrato la partecipazione di otto società calabresi per un totale di 253 atleti con 678 gare.
La Calabria Swin Race ha partecipato con 42 atleti (25 maschi e 17 femmine) nelle categorie esordienti A ragazzi/ragazze, cadetti juniores e seniores.
Matteo Cinquino, Giovanni Colosimo, Niccolo’ Mirarchi e Domenico Romeo hanno stabilito un record regionale cadetti nella staffetta 4×50 sl col tempo di 1’40”60.
Il gruppo sportivo, che vuole dare un nuovo input al nuoto calabrese, grazie ai suoi atleti e al suo validissimo team, in poco tempo sta già facendo parlare di sé.
Il prossimo appuntamento sarà per domenica 23 novembre a Lamezia Terme per la seconda tappa della Coppa Calabria Tour categorie esordienti B e C.