Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo: al Pala Valentia arriva Matera: una sfida tutta da seguire

Volley, Vibo: al Pala Valentia arriva Matera: una sfida tutta da seguire

Vigilia di campionato per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che attende la formazione lucana infarcita di ex: il coach Mastrangelo, il preparatore atletico Sabato, mentre in campo ci saranno Cernic (a Vibo nel 2011-2012) e Villena (in giallorosso la passata stagione). Forni e compagni vanno a caccia del poker di vittorie consecutive, mentre coach De Giorgi attende ancor più miglioramenti dai suoi sotto il profilo della continuità di rendimento. Il capitano presenta il match: “Matera squadra tosta, noi siamo pronti. Speriamo sia un momento di ritrovo, divertimento e vittoria per la città”. La società giallorossa ha aperto le porte del Pala Valentia agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado del comune capoluogo. Sarà, inoltre, una domenica di solidarietà con la campagna di sensibilizzazione Free Goncheh e con il ricordo delle vittime della strada nella Giornata Mondiale Onu

Dopo due gare di campionato consecutive disputate in trasferta, i giallorossi tornano a giocare davanti al proprio pubblico contro la Domar Matera. La guida al match:

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia torna a giocare una partita di campionato in casa a distanza di 20 giorni dall’ultima volta. Era la seconda giornata di campionato e allora i giallorossi si imposero 3-0 su Tuscania conquistando la prima vittoria e i primi tre punti della stagione. Domani pomeriggio Forni e compagni sono attesi dalla sfida contro la Domar Matera. E’ stata una settimana in cui coach Fefè De Giorgi ha provato e riprovato schemi e situazioni di gioco improntati, in primo luogo, al miglioramento della qualità del gioco dei suoi. Stamattina la squadra ha svolto l’allenamento mattutino della vigilia e, sempre domattina, completerà la tappa di avvicinamento al match con la classica seduta di rifinitura. Forni e compagni vanno a caccia della quarta vittoria consecutiva per dare ulteriore continuità ai risultati e alle prestazioni dell’ultimo periodo. “Adesso stiamo giocando più per la nostra di pallavolo – ha esordito il capitano giallorosso – piuttosto che studiare quella degli altri. Non abbiamo assolutamente paura di Matera, ma la temiamo perché ha due tre bocche da fuoco importanti”. Una partita in cui Forni ritroverà molti ex: “Spero che la pressione ce l’abbiano loro come ex. Villena non ha fatto un gran campionato sia perché ha trovato davanti un grande Gavotto, sia perché ha subito un infortunio. Vincenzino Mastrangelo sono contento perché è un amico, lo conosco dal 2003 e sono felice per lui per la possibilità di allenare Matera. Cernic è un altro giocatore che milita nel campionato pallavolo da anni. Dovremo fare attenzione, sono tosti. Domani ci si attende il consueto calore dei tifosi: “I nostri tifosi sono fantastici, non ci aspettavamo che fossero così numerosi anche a Castellana. Domani ci saranno le scuole, tanti bambini, spero che sia un gran momento di ritrovo per la città, di divertimento e di vittoria“.

QUI DOMAR MATERA La Domar Matera è reduce dalla vittoria casalinga contro Cantù. Un successo arrivato al tie-break per Suglia e compagni che succede alle altre due partite in cui i lucani sono arrivati a disputare il quinto set in questo primo scorcio di campionato. Già alla prima di campionato la squadra di Mastrangelo ha visto prolungarsi al tie-break la sfida esterna con Tuscania, terminata 2-3 per i lucani. Alla terza giornata il ko esterno in quel di Ortona sempre al quinto set e domenica scorsa, appunto, la vittoria contro la compagine canturina. Matera si conferma, dunque, formazione molto ostica che lotta palla su palla. Oltre a spiccate doti caratteriali, la squadra di Mastrangelo vanta individualità del calibro di Matej Cernic, schiacciatore classe 1978 che alle sue spalle vanta una pluriennale carriera nel campionato di A1 italiano e nei campionati esteri. Cernic, peraltro, è uno degli ex del match (a Vibo nel 2011-2012). Altro ex della partita l’opposto spagnolo Andres Villena che ha indossato la casacca giallorossa nella scorsa stagione. Per il posto due iberico un inizio di stagione scoppiettante con 93 punti realizzati che al momento gli valgono la terza posizione nella speciale classifica dei bomber dietro a Michalovic e Banderò. A servire palloni invitanti al giovane spagnolo al palleggio c’è Pinelli, regista classe 1991 cresciuto nel vivaio della Pallavolo Modena e con importanti esperienze già alle spalle (Club Italia, Segrate, Potenza Picena lo scorso anno). Accanto a Cernic in posto 4 il brasiliano Joventino Venceslau, martello classe 1989, tra i protagonisti della scorsa stagione con 301 punti messi a segno nella regular season, conditi da 20 ace. Al centro, coach Mastrangelo può contare su una coppia ben assortita composta da Bortolozzo e Zamagni (20 muri in due finora messi a segno, 11 complessivi realizzati solamente nell’ultima partita contro Cantù). Nel ruolo di libero avvicendamento tra il calabrese Lo Bianco e capitan Suglia (materano doc) che, dall’abituale ruolo di ricettore di seconda linea, è stato spostato nel ruolo di libero. Tra le file della Domar Matera milita, infine, anche un altro atleta calabrese, il centrale Nicola Sesto. In preparazione alla sfida con la Tonno Callipo, Mater ha disputato un allenamento congiunto con la nazionale del Qatar sconfiggendo i qatarioti al tie-break.

PRECEDENTI ED EX Non esistono confronti diretti tra le due formazioni. Molti, invece, gli ex presenti, tutti tra le fila della Domar Matera. Su tutti Vincenzo Mastrangelo, attuale head-coach dei lucani che con la Tonno Callipo ha ricoperto per tre stagioni consecutive, dal 2010, al 2013, il ruolo di secondo allenatore con Di Pinto prima e Blengini poi. Stesso arco temporale di riferimento per l’ex preparatore atletico giallorosso Pascal Sabato oggi tra le fila della Domar Matera. In campo gli ex Cernic e Villena: il primo a Vibo Valentia nella stagione 2011-2012, il secondo nella passata stagione nel ruolo di vice Gavotto.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” I due tecnici dovrebbero schierare le formazioni “tipo”. Coach De Giorgi potrebbe riproporre Sintini al palleggio, Gavotto opposto, Forni e Presta al centro, Vedovotto e Zanuto in posto 4, Cesarini libero. Coach Mastrangelo dovrebbe rispondere con Pinelli in regia, Villena opposto, Bortolozzo e Zamagni i centrali, Cernic e Joventino Venceslau i martelli, Suglia libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia arbitrale composta dai signori Silvano Valeriani di Roma (in Serie dal 2003) e Antonio Licchelli di Gualtieri (RE) (in Serie A dal 2011). Sono due i precedenti che riguardano la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia con il primo arbitro Valeriani. Il primo risale alla stagione di A2 2003-2004 al match casalingo contro Formigine (i giallorossi furono sconfitti al tie-break). Il secondo risale alla stagione 2007-2008, sempre in casa, allorquando la Tonno Callipo conquistò i 3 punti contro Bassano con il punteggio di 3-1.

UNA DOMENICA DI SOLIDARIETA’ Anche in questo fine settimana proseguirà la campagna di sensibilizzazione FREE GHONCHEH intrapresa in occasione dello scorso turno di campionato a sostegno di Ghoncheh Ghavami, la giovane britannica di origine iraniana condannata in Iran ad un anno di reclusione per aver preso parte ad una protesta pacifica contro il divieto imposto alle donne di assistere ad eventi sportivi in impiant pubblici insieme a uomini, fermata mentre cercava di entrare alla partita di World League, Iran-Italia del 20 giugno scorso. Parallelamente a questa iniziativa, la Lega Pallavolo Serie A aderisce come ogni anno alla Giornata Mondiale Onu dedicata al ricordo delle vittime della strada, promossa dall’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada  (AIFVS). Nel corso delle gare, gli speaker diffonderanno un messaggio di sensibilizzazione sociale recitando un annuncio fonico dedicato per focalizzare l’attenzione del pubblico sulla Giornata del Ricordo con lo slogan “Ricordi per Cambiare”

PORTE APERTE ALLE SCUOLE La società giallorossa, in occasione del match in programma domani pomeriggio, ha invitato gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città (compreso l’istituto scolastico “Amerigo Vespucci” sito nel popoloso comprensorio delle Marinate a Vibo Marina). Un’occasione importante per accrescere la cultura sportiva e sociale dei nostri bambini e ragazzi.

INTERNET RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Domar Matera sarà trasmessa in differita su RaiSport 1 martedì 18 novembre alle 20:45 con la telecronaca di Marco Fantasia. Il match sarà trasmesso in differita anche su CALABRIA TV, canale 15 del digitale terrestre, mercoledì 19 novembre alle 21:30. Diretta radiofonica di Radio Onda Verde con la diretta volley e il racconto della partita affidato alle voci di Nanni Naselli e Nicola Galloro. Aggiornamenti punto a punto su www.legavolley.it con il servizio statistiche live e sui nostri social: facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e twitter (@volleytonnocall) seguendo l’hashtag #vibomatera

Nella foto, il capitano della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Marcello Forni, in azione durante l’ultimo match casalingo contro Tuscania