Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile A1: turno infrasettimanale per la Città di Cosenza Tubisider

Pallanuoto femminile A1: turno infrasettimanale per la Città di Cosenza Tubisider

Abbandonare l’ ultimo posto in classifica e iniziare a vincere già dalla prossima gara. Questo deve animare la Città di Cosenza Tubisider che Mercoledì 12 Novembre (ore 15,00) sarà impegnata nel turno infrasettimanale di campionato contro la Waterpolo Messina.

La formazione di Andrea Posterivo, questa volta più che mai dovrà sfruttare il fattore vasca contro un’ avversaria che seppur forte può e deve essere battuta. Angela Manna e compagne dovranno affrontare le peloritane con “ferocia” agonistica per tutti e quattro i tempi, perché non serve affatto giocarne qualcuno bene per poi mollare e ritrovarsi con le pive nel sacco. I miglioramenti non sono finora serviti a nulla, visto che le sconfitte sono diventate sei in altrettante gare e a parte quelle subite dalle “corazzate” Imperia e Plebiscito, le altre maturate contro avversarie forti probabilmente ma non trascendentali. Certo il campionato di serie A1 è difficile ma lo è per tutti e non solo per la matricola cosentina, che può e deve salvarsi. Certo ci sarà da lottare e soffrire fino all’ultima giornata, ma i punti bisogna categoricamente iniziare a farli. Finora per un verso o per l’altro la squadra è andata al di sotto delle aspettative di inizio stagione. E’ tempo, dunque, di svegliarsi! E’ categorico il presidente della Città di Cosenza Tubisider. “A questo punto non mi interessano le recriminazioni, giocare bene, arbitraggi, sfortuna – sottolinea il presidente Giancarlo Manna – mi interessano solo ed esclusivamente fatti concreti, ovvero iniziare a fare risultati e in fretta.