Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo a caccia della terza vittoria consecutiva a Castellana

Volley, Vibo a caccia della terza vittoria consecutiva a Castellana

Seconda partita fuori casa consecutiva per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Dopo la vittoriosa trasferta di Brescia, Forni e compagni vanno a caccia del terzo alloro consecutivo (il secondo lontano dal campo amico). Per farlo, i ragazzi di coach De Giorgi dovranno espugnare un palazzetto caldo come quello di Castellana. Di fronte, la Tonno Callipo troverà una Materdomini (appaiata ai calabresi in classifica con sei punti) su di giri dopo la vittoria nel derby con Alessano e vogliosa di fare lo sgambetto al più quotato avversario. I pugliesi dovranno fronteggiare l’assenza di Libraro (per lo schiacciatore campano ultima partita domenica scorsa dopo aver preso la decisione di lasciare la squadra per ragioni personali). Bruno Zanuto carica i compagni: “Castellana squadra importante, occhio a Castellano e Morelli. Noi però abbiamo lavorato bene, stiamo crescendo e vogliamo dare continuità al nostro gioco”

Ritorna il profumo di campionato. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia impegnata ancora in trasferta contro l’insidiosa Materdominivolley.it Castellana Grotte. La guida al match

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Seconda trasferta consecutiva per i giallorossi. Dopo la vittoria sul campo della Centrale Mcdonald’s Brescia, ad attendere Forni e compagni c’è ora la Materdominivolley.it Castellana Grotte. Trasferta tutt’altro che semplice per la Tonno Callipo su un campo caldo come quello dei pugliesi e contro una formazione che ha iniziato alla grande il campionato. Castellana e Vibo si trovano appaiate a quota sei punti in classifica. E’ stata una settimana proficua per coach De Giorgi e lo staff tecnico iniziata martedì con l’allenamento congiunto contro Cinquefrondi. Un test utile che ha dato la possibilità ai giocatori meno impiegati finora di mettere ulteriore benzina nelle gambe con l’obiettivo di accrescere il loro minutaggio e il loro ritmo partita. Il tecnico salentino ha lavorato molto sulle situazioni di gioco in cui la squadra ha ancora qualcosa da perfezionare e ha ottenuto buone risposte da un gruppo che sta crescendo giorno dopo giorno. Tanto lavoro in palestra e sul campo per trovare la giusta continuità di rendimento la domenica in partita. I giallorossi partiranno oggi nel primo pomeriggio in autobus alla volta della cittadina pugliese. Domattina la classica rifinitura sul mondoflex del Pala Grotte in vista poi della sfida di domani pomeriggio. Tra i protagonisti dell’ultimo match di campionato a Brescia c’è stato sicuramente il martello italo-brasiliano Bruno Zanuto, tra i tanti leader dello spogliatoio e capace di infondere sempre grande determinazione ai compagni. “Dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro e farlo bene. Sappiamo che Castellana è una squadra importante di questo campionato. Abbiamo lavorato molto bene in questa settimana e speriamo di mettere in campo le cose che abbiamo fatto in questi giorni di allenamento Vogliamo giocare sempre ad un livello costante, secondo me la nostra squadra ha tanti leader in campo, stiamo riuscendo a trovare il modo giusto di giocare, ma ancora c’è da fare tanto e crescere. Castellana ha uno schiacciatore molto esperto che tiene alto anche il morale della squadra. Poi c’è il loro opposto che sappiamo essere un giocatore molto importante per loro. Sono molto felice perché sto crescendo grazie al lavoro del mister e dei miei compagni. Abbiamo avuto un buon miglioramento nella ricezione e anche a muro e in battuta. Mi piace il modo in cui stiamo lavorando sia a livello tecnico che mentale

QUI MATERDOMINI VOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE Ottima partenza in campionato per la compagine del presidente Michele Miccolis (oltre ad essere presidente del club pugliese, Miccolis è anche vicepresidente della Lega Volley). Castellana, guidata in panchina dal coach Vincenzo Fanizza, è una formazione giovane ed emergente capace di conquistare sei punti nelle prime tre giornate frutto di due vittorie (in casa al tie-break contro Brescia e la scorsa settimana in trasferta nel derby contro la matricola Alessano) e un ko al tie-break (all’esordio fuori casa contro Corigliano). Fanizza dispone di un team che si poggia prevalentemente su giovani emergenti e su atleti che vanno a caccia della definitiva consacrazione. I nomi che compongono la diagonale palleggiatore-opposto sono esemplificativi di questo concetto. Pedron al palleggio (classe 1992, cresciuto nelle giovanili del Padova e con esperienze anche nel Club Italia) e Morelli opposto, classe 1991, sono giocatori sì giovani, ma già con un importante bagaglio d’esperienza alle spalle. Quest’ultimo è tornato in Puglia (lui che è nativo di Foggia) dopo l’esperienza di Cantù che lo ha visto protagonista di una grande stagione culminata con la finale play-off promozione e con il quinto posto nella speciale classifica dei bomber più prolifici. Anche quest’anno l’opposto della Materdomini ha iniziato alla grande firmando 60 punti in tre partite. Al centro l’esuberanza e i centimetri di Vincenzo Spadavecchia, classe 1993 quarto miglior muratore nella scorsa stagione e autore già di 12 muri in questo campionato (sei realizzati all’esordio contro Corigliano). Accanto a lui l’esperienza di Giosa, centrale classe 1977, tra i giocatori più esperti del campionato di A2. In posto 4 brilla la presenza dell’immarcescibile Maurizio Castellano, atleta classe 1971, giocatore che ha militato tanti anni in A1 indossando anche casacche prestigiose (su tutte Treviso e Parma). Fino a domenica scorsa nella diagonale di posto 4 figurava anche un altro giocatore del calibro di Libraro, ma il martello campano ha dovuto lasciare Castellana per motivi personali. Coach Fanizza deve sostituirlo e potrebbe anche proporre il giovane Luca Marzo, classe 1994. Completano il roster i liberi Giovanni Primavera (classe 1992) in ricezione e il giovanissimo Alessandro Nero (classe 1997) in difesa.

PRECEDENTI ED EX Sono due i precedenti tra le due formazioni ed entrambi risalgono alla stagione 2007-2008 in A2. In entrambe le occasioni due vittorie per la Tonno Callipo capace di imporsi all’andata in casa con il punteggio di 3-1 al ritorno al Pala Grotte con il punteggio di 0-3.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” Coach Fanizza è alle prese con la difficile sostituzione di Libraro. Non è da escludere che il coach pugliese possa operare qualche variazione tattica schierando Pedron al palleggio, Marzo opposto con Morelli spostato nel ruolo di banda al fianco di Castellano, Giosa e Spadavecchia al centro, liberi Primavera in ricezione e Nero in difesa. Coach De Giorgi potrebbe riproporre la formazione tipo vista in queste prime tre giornate con Sintini al palleggio, Gavotto opposto, Forni e Presta i centrali, Vedovotto e Zanuto in posto 4, Cesarini libero

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia composta da Pasquale Chimento di Formello (RM) (in Serie A dal 2008 e Luca Andreoni di Lissone (MB)  in Serie A dal 2007. Quest’ultimo ha diretto una gara dei giallorossi nel campionato di A2 2007-2008, il match Tonno Callipo Vibo Valentia-Tiscali Cagliari terminato 3-1 in favore dei giallorossi.

INTERNET RADIO E TV Materdominivolley.it Castellana Grotte-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sarà raccontata in diretta dall’emittente radiofonica ufficiale della società giallorossa, Radio Onda Verde. Domenica pomeriggio, a partire dalle 17:55 in Fm sui 98.00 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it, la diretta volley con collegamenti in diretta dal Pala Grotte e con il racconto della partita affidato alla voce di Fabrizio D’Alessandro. In tv la differita integrale del match andrà in onda mercoledì 12 novembre alle ore 21:30 sui teleschermi di CALABRIA TV, canale 15 del digitale terrestre. Aggiornamenti punto a punto, infine, sul sito della Lega Volley (www.legavolley.it) e sui nostri profili facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e twitter (@volleytonnocall) seguendo il match tramite l’hashtag #castellanavibo