Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Taekwondo, a Brindisi grande successo per la Bushidocenter di Paterno Calabro

Taekwondo, a Brindisi grande successo per la Bushidocenter di Paterno Calabro

Brindisi,1-2 Novembre 2014,si tengono i campionati internazionali di  Taekwondo KUKKIWON CUP 2014,  che danno luogo al debutto del gruppo ASD Polisportiva Bushidocenter Team Taekwondo Calabria in una competizione di questo calibro,con dei risultati a dir poco straordinari.

In totale il team proveniente da contrada Taverna di Paterno Calabro (CS) ha collezionato ben 3 medaglie d’oro provenienti dalla categoria Bambini e una Coppa di gruppo,che ha suggellato questa prima grande uscita vincente.

Tanto merito va agli atleti,ma il merito soprattutto va a chi partendo dal basso e senza rilevanti mezzi è riuscito a forgiare un gruppo di ottimo livello dal nulla e in men che non si dica ha raggiunto risulati sbalorditivi, alternando un’attenzione certosina per la disciplina morale e interiore dei propri atleti a una rigorosa concentrazione sul tatami quando si tratta di preparazione fisica e tecnica.

Stiamo parlando del Maestro Maurizio Russo,cintura nera 3° Dan,proveniente da una scuola di pensiero molto tradizionale e ispirata dal modello orientale,che egli personalmente ritiene imprescindibile al fine di conseguire purezza interiore e alta preparazione tecnica.

A gara conclusa gli abbiamo chiesto se si poteva considerare lui come artefice di questo piccolo capolavoro,rispondendoci :” In realtà io sono marginale,il merito va ai miei ragazzi,che sono i primi a meritare i risultati e a sentire come proprio questo successo frutto del sudore e dei sacrifici da loro compiuti.”

Per i Campionati si sono presentati nella categoria “Fighting” : Luca Macchione , Paolo Francesco Saccomanno e Marco Antonio Mauro. Per le Forme i nostri giovani atleti Carmine Perri, Claudio Nicoletti,Marco Mammoliti e Giuseppe Pugliano.Come atleti per la categoria Bambini si sono esibiti per le Forme Michele Spadafora (6 anni) e Alessandro Perri (6 anni) con la vittoria di una Medaglia d’oro!

Infine il partecipante più giovane del torneo ,Kevin Spadafora (4 anni) ,si esibisce proprio con il Maestro Russo in una performance molto particolare, un programma di autodifesa HOSINSUL ,anche loro conquistando il gradino più alto del podio.

E poi,ciliegina sulla torta,il team viene insignito del premio dello  CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) che riconosce lo sforzo profuso da questa piccola grande comunità nel divulgare il messaggio che lo sport e innanzitutto palestra di vita,laboratorio di formazione di uomini e donne più consapevoli,veicolo di educazione.

Con la convinzione che il futuro riserverà sorprese ancora più grandi e speciali  all’ ASD Polisportiva Bushidocenter Team Taekwondo Calabria , diamo il nostro in bocca al lupo al Maestro Russo e a tutti i suoi ragazzi,orgoglio sportivo del cosentino!

bushidocenter2 (2) bushidocenter2