Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione: l’Aurora si arrende al ciclone Cittanovese

Calcio, Promozione: l’Aurora si arrende al ciclone Cittanovese

di Nicolino D’Ascoli. Termina l’anticipo dell’ottava giornata di campionato Promozione fra Aurora Reggio e Cittanovese. Le due compagini oggi si trovavano di fronte dopo una serie ottima di risultati positivi, in specie gli ospiti che venivano da quattro vittorie consecutive.

Pubblico delle grandi occasioni per assistere alla partitissima dell’ottava giornata. Match che inizia con una fase di studio da entrambe le parti. L’Aurora spinta dal suo pubblico tiene bene la gara, la Cittanovese manovra il gioco e con un degno possesso palla ci tiene a sottolineare la prima posizione in classifica. Partita che però cambia incredibilmente al ventesimo minuto del primo tempo, quando il giudice di gara, ammonisce per la seconda volta Vazzana Antonio, reo di aver colpito volontariamente e duramente (per onor di cronaca decisione arbitrala eccessiva) un avversario durante uno scontro di gioco. Aurora che rimane così in dieci uomini sin da metà del primo tempo e ospiti che si trovano a questo punto a prendere in mano il pallino del gioco. I reggini non riescono a trovare situazioni offensive che possano creare pericolo ai ragazzi di Cittanova, si chiudono in difesa e mantengono la parità fino a chiusura primo tempo.

Secondo tempo che comincia con un altro piglio da parte degli ospiti. Capiscono di poter affondare il colpo e trovare la rete, avvantaggiati anche dall’uomo in più. Infatti al quattordicesimo minuto trovano la rete dell’uno a zero. Cross dalla sinistra per il numero 10 in maglia gialla, probabilmente in posizione di fuorigioco non fischiata, che stacca bene di testa indirizzando verso la porta, Chilà devia il pallone che termina però sui piedi del numero 9 del Cittanova che insacca a porta vuota. Proteste dei reggini che si vedono così espellere un secondo giocatore, Del Popolo. Aurora adesso in nove uomini. Partita così che tende a ridimensionarsi sotto il profilo del gioco e Cittanovese che egregiamente difende il vantaggio e non permette alcuna ripartita ai padroni di casa. Scorrono inesorabilmente i minuti fino a quando al trentaquattresimo il numero 11 ospite non trova un gran gol, cross dalla destra e tiro al volo che finisce in rete. 2 a 0 per il Cittanova. L’Aurora non riesce a reagire, anche grazie alla capacità della capolista e partita che finisce 2 a 0 in favore degli ospiti.

Dopo sei risultati positivi consecutivi, l’Aurora perde la seconda partita in campionato, la prima fra le mura amiche. Cittanova invece che continua a vincere, quinta vittoria consecutiva, e rafforza la leadership. In 8 gare disputate sette vittorie ed una sola sconfitta.