Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo: giallorossi attesi al riscatto all’esordio casalingo contro Tuscania

Volley, Vibo: giallorossi attesi al riscatto all’esordio casalingo contro Tuscania

Tutto pronto per la prima partita ufficiale della stagione casalinga. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia cerca il pronto riscatto davanti al proprio pubblico contro la formazione della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, compagine neopromossa allenata in panchina da Paolo Tofoli. Desta grande curiosità e amarcord la sfida tra i due coach protagonisti, nel ruolo di palleggiatori, di quella “generazione dei fenomeni” che fece grande l’Italvolley tra la fine degli anni 80’ e la metà degli anni 90’. Capitan Forni guida i suoi compagni: “Siamo determinati a far bene. Dobbiamo rimanere uniti e lottare pallone su pallone”

Esordio casalingo per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La formazione di coach Fefè De Giorgi affronterà al Pala Valentia la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania compagine laziale neopromossa in Serie A2 UnipolSai. Giallorossi a caccia del riscatto dopo il ko di Ortona. Tanti i temi di interesse di questa sfida: fra questi anche la sfida nella sfida tra i due coach: Fefè De Giorgi da un lato e Paolo Tofoli dall’altro. I due allenatori furono tra i grandi protagonisti di quella “generazione dei fenomeni” che vinse (quasi) tutto con la maglia della nazionale italiana a cavallo tra la fine degli anni 80’ e la metà degli anni 90’.

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Riscatto immediato. E’ stato questo il leit-motiv della settimana all’interno del quartier generale giallorosso. Dopo il brutto ko all’esordio in trasferta sul campo della Sieco Service Ortona, Forni e compagni hanno ancora più fame di vittorie e sono determinati a scendere in campo con la massima concentrazione per ottenere i tre punti contro il Tuscania ed esordire al meglio davanti al proprio pubblico del Pala Valentia. E’ stata una settimana di grande lavoro per coach Fefè De Giorgi che è tornato a lavorare intensamente sulle situazioni di gioco che più hanno messo in difficoltà la propria squadra. All’interno dello spogliatoio c’è grande voglia di riscatto, così come conferma il capitano Marcello Forni: “E’ necessario dare una svolta – ha affermato il centrale giallorosso – per ritrovare gli equilibri di cui abbiamo bisogno. Ad Ortona abbiamo giocato una buona pallavolo solamente nel primo set. Sappiamo che il percorso è lungo e che ogni insidia è dietro l’angolo; dobbiamo rimanere uniti e continuare a lavorare così come stiamo facendo. Contro Tuscania dovremo essere bravi a lottare palla su palla e ad imprimere fin da subito il nostro gioco. Siamo concentrati e determinati a far bene e siamo consapevoli che dovremo lottare pallone su pallone perché in questo campionato nessuno ti regala niente. Tuscania ha dimostrato contro Matera di avere grande grinta e determinazione. Dovremo essere bravi a rimanere umili e ad esprimere la migliore pallavolo possibile“. Vanno a caccia di record Andrea Cesarini (per il libero sarà la partita giocata n° 200), Mauro Gavotto (l’opposto piemontese a caccia dell’ace n° 300), Giacomo Sintini (per il palleggiatore giallorosso mancano 3 muri ai 300) e Bruno Zanuto (per il martello italo-brasiliano sarà la partita giocata n° 100).

QUI MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA Desta grande curiosità la formazione viterbese allenata da uno dei tanti volti noti della pallavolo italiana appartenente alla “generazione dei fenomeni” degli anni 80’ e 90’, Paolo Tofoli. Tuscania ha approcciato con grande grinta e determinazione la nuova realtà della Serie A dopo la promozione conquistata sul campo vincendo i play-off in Serie B1 e può contare, soprattutto nelle gare casalinghe, sull’apporto di un caloroso pubblico che per la prima volta vede affacciarsi questa piccola realtà sul palcoscenico della Serie A. All’esordio assoluto in Serie A2 UnipolSai, i viterbesi hanno dato filo da torcere alla Domar Matera sfiorando la vittoria per 3-0 dopo aver vinto i primi due set. Perso il terzo set ai vantaggi lunghi, Tuscania è uscita sconfitta al tie-break. Coach Tofoli può contare sullo zoccolo duro della rosa che gli ha permesso di conquistare la promozione in A2 (l’opposto Buzzelli, miglior marcatore dei suoi con 17 punti nel match contro i lucani, lo schiacciatore Ottaviani e il centrale Vitangeli, quest’ultimi entrambi viterbesi). Per affrontare al meglio la Serie A2, la società viterbese ha puntato su David Krumins al palleggio, atleta classe 1990 cresciuto nel vivaio di Modena. L’atleta italo-lettone, nonostante la giovane età, possiede già un importante bagaglio d’esperienza e si candida ad essere il vero faro della Pallavolo Tuscania. Altro acquisto importante è stato quello di Marchisio, libero arrivato dalla Serie A1 da Cuneo anch’egli classe 1990 ed elemento che certamente si metterà in luce in questo campionato. Al centro, occhio all’esuberanza del giovane Festi, classe 1994, capace di mettere a segno ben cinque muri all’esordio in campionato contro Matera e all’esperienza di Alborghetti, centrale proveniente dalla formazione della Caloni Agnelli Bergamo (compagine, peraltro, battuta proprio dal Tuscania nella finale play-off promozione dello scorso giugno). In posto 4 equilibrio e potenza grazie al ricettore Ottaviani e all’attaccante ucraino Shavrak, classe 1991 per 203 cm di altezza, proveniente dal Loko Express Kharkhiv. Per il martello ucraino 17 punti contro Matera frutto di 14 attacchi vincenti e 3 muri.

PRECEDENTI ED EX Sfida inedita tra le due squadre, nessun precedente. L’unico ex della partita è Marcello Di Felice schiacciatore classe 1993. Di Felice giocò a Vibo Valentia nella stagione 2012-2013 nella compagine del settore giovanile e disputò il campionato di B2 maschile. Di Felice all’epoca giocava nel ruolo di palleggiatore.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” Coach Fefè De Giorgi potrebbe riproporre la medesima formazione schierata ad Ortona. L’unico dubbio del tecnico salentino è nel reparto dei centrali dove però Presta appare leggermente favorito sul lettone Korzenevics. I giallorossi dovrebbero scendere in campo con Sintini al palleggio, Gavotto opposto, Forni e Presta al centro, Vedovotto e Zanuto in posto 4, Cesarini libero. Coach Tofoli dovrebbe anch’egli affidarsi alla stessa formazione vista in campo domenica scorsa contro Matera con Krumins in regia, Buzzelli opposto, Festi e Alborghetti al centro, l’ucraino Shawrak e Ottaviani gli schiacciatori, Marchisio libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match sarà la coppia composta da Maurina Sessolo di Lutrano di Fontanelle (TV) in Serie A dal 2009 e Christian Palumbo di Guardia Piemontese (CS)  in Serie A dal 2012.

INTERNET RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania sarà raccontata in diretta dall’emittente radiofonica ufficiale della società giallorossa, Radio Onda Verde. Domenica pomeriggio, a partire dalle 17:55 in Fm sui 98.00 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it, la radiocronaca affidata alle voci di Nanni Naselli e Nicola Galloro. In tv la differita integrale del match andrà in onda mercoledì 29 ottobre alle ore 21:30 sui teleschermi di CALABRIA TV, canale 15 del digitale terrestre con il commento affidato a Michele La Rocca. Aggiornamenti punto a punto, infine, sul sito della Lega Volley (www.legavolley.it) e sui nostri profili facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e twitter (@volleytonnocall) seguendo il match tramite l’hashtag #vibotuscania

Nella foto, la concentrazione di Marcello Forni (insieme a Jack Sintini) durante il match di domenica scorsa ad Ortona (foto Musciani)