Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, lo Sporting Locri Contro il Futsal Melito per sfatare il tabù trasferta

Calcio a 5, lo Sporting Locri Contro il Futsal Melito per sfatare il tabù trasferta

Lo Sporting nella trasferta di Reggio Calabria cerca la prima vittoria in trasferta. Mister Ferrara: “Moltiplicheremo gli sforzi per raggiungere i nostri obiettivi”

E’ uno Sporting Locri a due facce, quello che abbiamo visto fino a oggi in campionato. Alla squadra prolifica e sempre vittoriosa in casa fa da contraltare uno Sporting Locri, che nonostante crei gioco e occasioni, manifesta palesi difficoltà nel finalizzare. Difficoltà che sono costante le due sconfitte su due incontri disputati. Domenica a Reggio Calabria contro il Futsal Melito si deve necessariamente invertire la rotta e completare quel processo di crescita programmato da Mister Ferrara. Partirà per Reggio Calabria, quindi, una squadra conscia delle proprie capacità e con tanta voglia di sfatare il tabù trasferta. Il Futsal Melito è una realtà sportiva in crescita, all’esordio nella massima divisione è stato artefice di un doppio salto che l’ha portato dalla serie C al palcoscenico della Serie A, e che si affaccia a questa nuova esperienza con l’umiltà che potrebbe mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Le melitesi fino ad ora, dopo l’esordio vittorioso contro il fanalino di coda Cus Potenza, hanno rimediato tre sconfitte consecutive.

All’interno dello spogliatoio locrese si respira un moderato ottimismo, evidenziato anche dalle parole di Mister Ferrara, “dopo la bella è convincente vittoria contro la formazione ragusana del Vittoria ci attende domenica una sfida con le cugine del Futsal Melito a Reggio Calabria. Le “Nikite” sono pronte ed agguerrite per continuare il percorso di crescita che domenica dopo domenica comincia a dare i suoi frutti. Credo che per scalare la classifica serva giocare bene e, sempre rispettando le avversarie di turno, determinate a vincere o per lo meno a cercare di vincere contro qualsiasi squadra. E’ stata una settimana tranquilla, come al solito trascorsa con intensi allenamenti, sia in palestra che sul campo. In questo momento le “Nikite” rispondono alla grande alle varie indicazioni tecnico tattiche che giornalmente vengono affrontate. Voglio sottolineare un aspetto molto positivo, sono felice di sentirmi dire “dai Mister che ci impegniamo ancora di più perché vogliamo essere protagoniste come lo scorso anno” cosa dire, o meglio, cosa fare? Chiaramente moltiplicare le forze e nello stesso tempo intensificare gli allenamenti e cercare di dare sempre di più