Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza: a tu per tu con Maycol Catanzaro del Bocale

Calcio, Eccellenza: a tu per tu con Maycol Catanzaro del Bocale

di Giuseppe Praticò – Intervista a Maycol Catanzaro, giocatore del Bocale che nel derby di domenica scorso contro il Gallico-Catona ha realizzato la seconda rete dei biancorossi

 

D: Momento difficile per il Bocale, dal pareggio di Gallico si può ripartire?

Stiamo passando un periodo nero, ma so che possiamo fare molto meglio. Dal pareggio di Gallico si deve ripartire e già  domenica dovremo fare bottino pieno.

 

D: Al momento del gol hai esultato come se avessi segnato in una finale di Champions, a cosa è dovuta cosi tanta foga?

Il goal di domenica è stata una liberazione , dopo quasi un anno che non andavo a segno, l’ultimo mio goal risale a gennaio della scorsa stagione. Finalmente mi sono sbloccato e spero di andare in rete anche domenica contro la Paolana. Il mio goal lo dedico a Filippo Cogliandro che proprio domenica ha fatto il compleanno, questo è il mio regalo. Certo se avessimo anche vinto sarebbe stato un regalo completo.

 

D: Domenica arriva la Paolona, che gara ti aspetti?

Eh si domenica arriva la Paolana, una squadra molto più organizzata della scorsa stagione, ma come si suol dire in casa “non passa lo straniero” quindi io e i miei compagni faremo in modo di mettere i tre punti in cassaforte. Domenica mancherà Totò Laurendi un calciatore che fa molto per la squadra, ma anche senza lui potremo fare bene.. Concludo dicendo unico obiettivo “vincere”