Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / CAS Reggio Rugby: doppia vittoria interna sulle Aquile Milazzo nell’Under 16 e 18.
Rugby_pallone

CAS Reggio Rugby: doppia vittoria interna sulle Aquile Milazzo nell’Under 16 e 18.

La seconda giornata della I fase del campionato di rugby giovanile di rugby ha visto il Cas Reggio Calabria rugby affrontare in casa le Aquile del Tirreno di Milazzo,entrambe le partite svoltesi all’impianto del rione S.Cristoforo hanno visto i reggini imporsi con merito contro i parietà siciliani.

 

L’Under 16 scesa per prima in campo con: Falduto, Lo Giudice, Santostefano, Giordano, Gampiaroda, Romolo, Colelli, Nato, Frezza, Segolam, Scutellà, Viola, Sgrò, Festa, Saneblidze, (in panchina Scarfò, Surace, Alina, Fotiahd) ha mostrato una buona organizzazione della mischia ed ha pressato gli ospiti nella loro area difensiva riuscendo a marcare due belle mete con il mediano Colelli che superava in velocità la difesa per due volte ed era bravo a schiacciare in meta l’ovale e calciare anche le successive trasformazione tra i pali. Il punteggio veniva arrotondato da un calcio piazzato di Romolo, che fissava il punteggio del primo tempo sul 17 – 0 per il Cas Reggio.

Nella ripresa erano ancora i reggini che spingevano nel tentativo di realizzare altre mete, ma il Milazzo si difendeva con ordine ed il punteggio non cambiava.

Soddisfatto al termine della gara il tecnico Pietro Tripodi che evidenzia l’impegno dei giovani atleti e guarda con fiducia i prossimi impegni del torneo.

 

Di seguito sono scese in campo le formazioni Under 18 che hanno dato vita ad una partita piacevole e ricca di spunti interessanti.

Il XV reggino, sceso in campo con Crea, De La Cruz, Mafrici, Stillitano, Angheloni, Riso, Di Maria, Crucitti, Hliwa, Macheda, Giambona, Chita, Domingo, Pratticò, Gattuso, (in panchina; a disposizione del tecnico Rosario Poma: Borghi, Faccioli, Parisi, Amico, Stilo F., Nocera, Stilo G.) è partito forte provando ad inizio partita a sorprendere il Milazzo sia con giocate di mischia che con veloci azioni alla mano che però non sbloccavano il risultato ed erano invece gli ospiti che con un rapido contrattacco mandavano in meta il centro Brigandì che realizzava anche la trasformazione.

La meta subita spronava il Cas Reggio che spingeva e riusciva a pareggiare prima del riposo con una meta di Domingo trasformata da Stillitano che fissava il punteggio del primo tempo sul 7 a 7. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno spinto sull’acceleratore ed espresso un gioco brillante che ha messo in crisi la difesa milazzese realizzando ben 4 mete con Gattuso, Hliwa, Crucitti e Stillitano autore anche di 2 calci di trasformazioni e di un piazzato, portando  il punteggio finale all’ampio 34 a 7 e conquista del punto di bonus per aver realizzato 5 mete.

 

Al termine delle partite, nel rispetto della tradizione del rugby, le squadre hanno condiviso il terzo tempo preparato dal Presidente Aldo Rositano e dagli altri dirigenti che  con sacrifici e passione portano avanti questa importante realtà sportiva amatoriale di Reggio Calabria, da anni ai vertici delle classifiche del rugby giovanile meridionale.