Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5, Serie B: pari nel derby tra Fata e Melito, Cataforio e Kroton ko

Calcio a 5, Serie B: pari nel derby tra Fata e Melito, Cataforio e Kroton ko

Fata Olimpia – Futsal Melito  2 – 2
Marcatori: Santoro (FO), Laurendi (FO), Nelo (M), Labate (M)

Labate

Finisce in parità il derby calabrese tra Fata Olimpia e Futsal Melito, che impattano per 2 – 2 al termine di una partita in cui i padroni di casa si sono trovati per due volte a dover rincorrere gli avversari e sono stati bravi in altrettante occasioni a riacciuffarli, con la rete del definitivo pareggio arrivata nel finale.
Prima frazione molto equilibrata, con le squadre che patiscono il forte caldo odierno e non riescono ad accelerare i ritmi. Ne viene fuori una partita molto lenta, con tanto possesso palla, ma poche occasioni da rete, che fanno sì che si vada al riposo sullo 0 – 0.
In avvio di ripresa arriva però la scintilla che può infiammare il match, quando dopo pochi minuti Nelo è bravo a sfruttare una disattenzione dei padroni di casa ed a portare in vantaggio il Futsal Melito. La risposta della Fata Olimpia è immediata e porta la firma di Santoro, che insacca l’1 – 1 al termine di una bella azione manovrata. Le squadre continuano a darsi battaglia ed a creare occasioni, ed è ancora una volta il Melito a trovare la via del vantaggio, in questa occasione grazie alla rete di Labate. Alla ricerca del nuovo pari i padroni di casa giocano la carta del portiere di movimento e la mossa è vincente, perché proprio con il quinto uomo la Fata Olimpia trova la realizzazione di Laurendi, che fa 2 – 2. Negli ultimi minuti gli ospiti avrebbero ancora l’occasione di trovare il vantaggio e, verosimilmente, di portare a casa i tre punti, ma il tiro libero concesso dall’arbitro viene fallito dagli uomini di D’Arrigo, che devono accontentarsi del punto, che consente comunque loro di cancellare quello zero in classifica alla voce punti realizzati.

Sammichele – Cataforio 6 – 3
Marcatori: 2 Giuliani (S), Matos (S), De Mello (S), Gonzalez (S), Zerbini (S), Praticò (C), Cilione (C), Durante (C)

Cilione

Il Cataforio ce la mette tutta, ma esce sconfitto, comunque a testa alta, dalla trasferta in terra di Puglia sul campo del Sammichele, che si impone per 6 – 3 sugli uomini di Venanzi e resta a punteggio pieno in vetta alla classifica.
Calabresi che sin da subito dimostrano di tenere molto bene in campo e trovano addirittura la rete del vantaggio grazie a Cilione. La reazione del Sammichele è però immediata e porta in men che non si dica al ribaltamento del punteggio. Il Cataforio non si perde d’animo e ancora una volta risponde colpo su colpo ai più quotati avversari, acciuffandoli sul 2 – 2 grazie al goal di Praticò. Prima del rientro negli spogliatoi i padroni di casa trovano nuovamente il vantaggio, portandosi al riposo avanti 3 – 2.
In avvio di ripresa il Cataforio prova ad alzare la pressione sul Sammichele, ma la rete del pareggio non arriva. I pugliesi, dal canto loro, gestiscono al meglio la sfuriata degli uomini di Venanzi, colpendoli proprio nei loro momenti migliori e portandosi sul 6 – 2. Nel finale gli ospiti provano la carta del portiere di movimento e trovano la meritata terza rete con Durante. Negli ultimi minuti il Cataforio crea ancora qualcosa, ma è troppo tardi per pensare ad una rimonta.

Kroton – San Rocco Ruvo  4 – 8
Marcatori: Martino P. (K), Cimino (K), Tricoli (K), Martino (K), 3 Sachét (S), 2 Ciliberti (S), 2 Russo (S), Dell’Olio (S)

Cimino Kroton 3

Il Kroton esce sconfitto dal confronto interno contro il San Rocco Ruvo per 4 – 8, mostrando però dei netti passi in avanti rispetto alle passate settimane e lasciando ben presagire per il proprio futuro cammino in campionato. Pitagorici che hanno retto molto bene per tutta la prima frazione, ma hanno sofferto la diversa rotazione a disposizione nella ripresa, crollando sotto i colpi di Sachét e compagni.
Come anticipato nell’introduzione alla cronaca, il Kroton scende in campo molto determinato a dare filo da torcere al San Rocco Ruvo e dopo qualche minuto arriva il vantaggio dei padroni di casa siglato da Pierpaolo Martino. La reazione dei pugliesi non si fa attendere e porta alla rimonta della squadra ospite, che va sull’1 – 2. Il Kroton però non molla e grazie a Cimino riesce ancora a riequilibrare il risultato. E’ però ancora una volta il San Rocco Ruvo a trovare il vantaggio prima del rientro negli spogliatoi. Le emozioni del primo tempo non sono ancora finite, perché il Kroton avrebbe l’occasione di portarsi ancora in parità, ma il tiro libero concesso dall’arbitro viene fallito dai pitagorici.
Nella ripresa i padroni di casa iniziano a calare fisicamente ed il San Rocco Ruvo ne approfitta senza fare troppi complimenti e trascinato da Sachét (autore di un tripletta) chiudono la partita sul 4 – 8 conquistando tre punti che li fanno salire a quota 6 in graduatoria.

Futsal Cisternino – Meta 3 – 4
Marcatori:

Real Team Matera – Nissa 2 – 1
Marcatori: Dall’Onder (M), Lo Russo (M), Marino (N)

Sant’Isidoro – Ares Mola 6 – 3
Marcatori: 2 Cascino (S), Pisciotta (S),Speciale (S), Centineo (S), Puleo (S), Satalino (M), Colaianni (M), Impedovo (M)